Letture e attività creative per bambini online con la biblioteca di Porcari

Una serie di iniziative multimediali durante le festività

La biblioteca civica di Porcari non si è mai fermata. Nonostante gli spazi di lettura siano stati chiusi per arginare i contagi da coronavirus, il prestito e la restituzione dei libri sono proseguiti su appuntamento, così come è stato incoraggiato l’utilizzo di consultazione telematica dei cataloghi su Mlol – Media library online e Rete Indaco. E sotto le feste natalizie la biblioteca rilancia, in modalità ‘a distanza’, con un calendario di attività creative dedicato ai bambini e alle bambine di Porcari dai 3 anni in su. Il calendario è in via di definizione in questi giorni e sarà comunicato a breve.

“E non mancheranno le sorprese. Quest’anno – osserva l’assessora alle politiche culturali Roberta Menchetti – vivremo un periodo natalizio diverso dal solito. Momenti come quello che stiamo vivendo possono tuttavia diventare opportunità per sperimentare nuove forme di relazione e incontro grazie alla tecnologia. I più piccoli, nativi digitali, hanno una naturale predisposizione a percepire come reale quello che avviene su uno schermo. E proprio a loro ci rivolgiamo, per continuare a coltivare la voglia di fare, giocare e, soprattutto, ascoltare storie. È in questo modo – conclude Menchetti – che lavoriamo, da sempre, per far crescere una comunità di lettori e quindi di persone libere”.

Grazie alla collaborazione con i volontari di Nati per leggere la biblioteca proporrà, infatti, video online di letture animate dei più bei libri per l’infanzia presenti nel catologo. La voce del lettore animerà, di pagina in pagina, la narrazione rivolta ai più piccoli, proprio come accade in presenza. Inoltre, come da tradizione, torneranno i laboratori grafico manuali a tema natalizio: uno dedicato ai bambini e alle bambine da 3 a 6 anni e uno per la fascia d’età successiva. Agli iscritti la bibloteca consegnerà gratuitamente un kit con tutto l’occorrente per divertirsi e realizzare le proposte creative affidate, anche in questo caso, a un video tutorial. I più piccoli quest’anno potranno imparare a ‘vestire’ a festa un burattino di legno, i più grandicelli, invece, si dedicheranno alla realizzazione di una scenografica ‘torta’ di Natale tutta fatta di materiali di recupero. Non poteva infine mancare la Befana, all’opera nella sua officina per realizzare tanti personaggi in legno quanti sono i protagonisti delle storie più belle sugli scaffali della biblioteca civica. I piccoli lettori e le piccole lettrici ne riceveranno uno a casa, insieme all’invito a conoscerne la storia prendendo in prestito un libro per iniziare al meglio il 2021.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.