Quantcast

Massaciuccoli, Consorzio risponde all’opposizione: “Già avviati progetti per sicurezza del lago”

Una volta completata, la progettualità sarà trasmessa alla Regione con la richiesta di finanziamenti

L’ufficio tecnico del Consorzio di bonifica sta già predisponendo nuovi progetti, per proseguire l’impegno per la sicurezza idraulica del Lago di Massaciuccoli.

Lo chiarisce il Consorzio 1 Toscana nord, con una sua nota ufficiale, con la quale risponde ai consiglieri di minoranza Fortunato Angelini, Giampaolo Bertola e Pietro Casali.

“Da tempo – specifica la nota – il settore progettazione dell’Ente consortile sta lavorando alla redazione di progetto di manutenzione straordinaria di circa un milione di euro per la sistemazione delle arginature del Lago di Massaciuccoli, in particolare quelle a nord (Portovecchio, Botolo, Pioppogatto, Quiesa, Burlamacca, Caprile e Samminiata). La scelta di avviare tale progettazione è nata anche in virtù dei risultati del rilievo topografico 3D realizzato dall’Università di Firenze, che avevano evidenziato bassi arginali diffusi proprio nelle tratte a nord. Il progetto prevede ricarichi in terra per il ripristino delle quote arginali e palancolate per ridurre le filtrazioni. Ci fa piacere, quindi, che la minoranza condivida e chieda cose già fatte dall’amministrazione”.

Una volta completata, la progettualità sarà trasmessa alla Regione, con la richiesta del necessario finanziamento.

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.