Nuova scuola media di Altopascio, in arrivo i fondi regionali foto

Il progetto del Comune scala la graduatoria e si attesta al nono posto

Dal 38esimo posto al nono posto: la nuova scuola media di Altopascio scala la graduatoria regionale e si piazza ai primi posti del bando regionale Bei 2 (Banca europea degli investimenti) 2018-2020, per l’ottenimento dei finanziamenti per i lavori di nuova edificazione, adeguamento e ristrutturazione e messa in sicurezza degli edifici scolastici.

La notizia è contenuta nel decreto del 14 dicembre scorso pubblicato dalla Regione Toscana: con l’approvazione del progetto definitivo prima e di quello esecutivo dopo (avvenuta tra ottobre e novembre), l’amministrazione D’Ambrosio ha avuto quindi la possibilità di avanzare notevolmente nella graduatoria regionale, compiendo così un ulteriore significativo passo nella strada che dovrebbe portare alla copertura del finanziamento di circa 6 milioni di euro e quindi alla realizzazione del nuovo plesso scolastico, all’avanguardia, energeticamente sostenibile e accessibile al cento per cento.

“A questo punto – commenta il sindaco Sara D’Ambrosio – la nuova scuola media di Altopascio è una realtà sempre più vicina e sempre meno un sogno nel cassetto. Abbiamo già ricevuto dalla Regione la copertura totale dei finanziamenti per il nuovo palazzetto dello sport – anche in questo caso ci eravamo attestati al 9° posto in graduatoria -, ora con la scuola media possiamo davvero trasformare il volto di Altopascio: essere alti in graduatoria significa infatti avere concrete possibilità di ricevere le risorse e quindi poter poi procedere con i lavori. Quando un’amministrazione riesce a parlare in termini realistici di un nuovo edificio scolastico è sempre una conquista perché è del futuro dei nostri concittadini più piccoli che stiamo parlando. Abbiamo la possibilità di progettare il futuro delle nuove generazioni, di consegnare a loro un ambiente sicuro, intelligente, bello e all’altezza delle loro esigenze, contribuendo, inoltre, a migliorare tutto il tessuto sociale e culturale della nostra comunità».

Trattandosi di un progetto esecutivo, non appena saranno assegnati i fondi, il Comune di Altopascio potrà procedere con tutte le procedure necessarie per arrivare alla gara d’appalto per affidare i lavori.

La scuola media. La nuova scuola sorgerà in via Francesco d’Assisi, a due passi dal centro di Altopascio e di fronte al futuro palazzetto dello sport. Il progetto è portato avanti grazie a un lavoro di squadra con gli uffici comunali e porta la firma dello studio Settanta7 di Torino, leader in Italia nel campo della progettazione e dell’architettura scolastica, che per Altopascio ha curato la progettazione anche per la nuova scuola elementare di Badia Pozzeveri. La scuola sarà composta da cinque sezioni, per un totale di 450 alunni. Sono previste 15 aule didattiche e 6 laboratori disposti su due piani fuori terra. Ci saranno inoltre laboratori, aree comuni, aree per la didattica polivalente. Obiettivo della progettazione è realizzare ambienti scolastici inclusivi, basati sul concetto di apprendimento globale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.