Scannerini e Masini: “Tpl, bene il via libera alla mozione”

I due esponenti di Forza Italia; "Soddisfatti per l'ok bipartisan"

“Siamo soddisfatti dell’approvazione, avvenuta nel consiglio comunale dello scorso 30 dicembre, della mozione sul rafforzamento trasporto scolastico, in chiave collaborazione pubblico privato, in vista della riapertura delle scuole”. Così commentano il capogruppo di Forza Italia Matteo Scannerini e il coordinatore Anthony Masini.

“Il nostro scopo era quello di evidenziare il problema del sovraffollamento del trasporto pubblico ed il conseguente legame fra questo ed il contagio da covid-19. – affermano -. Da qui promuovere una collaborazione fra pubblico e privato per il potenziamento del servizio, vista è considerata la crisi forzosa del turismo e lo stop dei bus adibiti a questo fine”.

“Il documento ha poi ricevuto ulteriori contributi e precisazioni, pur mantenendo fisso l’obiettivo sopra citato, grazie all’interesse manifestato dal capogruppo Guido Angelini del Partito Democratico, che ha compreso la nostra intenzione di pervenire, senza polemica politica alcuna, alla soluzione di questa questione delicata – spiegano -. Di questo lo ringraziamo e ribadiamo che questa è la politica che ci piace. Di fronte ai problemi reali, nessuna differenza di colore politico deve impedire alle forze di collaborare”.

“Ci teniamo quindi ad esprimere la nostra grande soddisfazione per l’unanimità ottenuta in sede consiliare al documento finale, ringraziando gli alleati di centrodestra, amici di mille battaglie, Lega e Fratelli d’Italia per il costante sostegno – proseguono -, il Partito Democratico per la preziosa collaborazione e tutti i membri dei gruppi di maggioranza. L’obiettivo è quello di portare tutti assieme Capannori fuori da questa maledetta crisi. Non ci fermeremo finchè il risultato non sarà ottenuto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.