Senzabarriere app, iniziata la mappatura del Comune di Capannori

Renderà più fruibile il territorio capannorese anche per le persone con disabilità

E’ iniziata oggi (12 gennaio) la mappatura del centro di Capannori nell’ambito del progetto senzabarriere.app, un’applicazione che, attraverso la mappatura di tutti gli esercizi commerciali, parchi e impianti sportivi, renderà più fruibile il capoluogo capannorese anche per le persone con disabilità.

Il progetto è di Luccasenzabarriere Odv, associazione senza scopo di lucro nata a Lucca nel 2017 da un’idea dettata dall’esigenza di rispondere alle molteplici necessità che oggi un disabile può avere muovendosi sul proprio territorio, di cui è presidente Domenico Passalacqua.

La mappatura è già avvenuta a Lucca per opera degli studenti che frequentano gli istituti scolastici del territorio lucchese: Iis Carrara-Nottolini-Busdraghi (indirizzo tecnologico cat), Polo Fermi-Giorgi (indirizzo sportivo ed informatico) e l’Isi Pertini che saranno inseriti all’interno di un percorso per le competenze trasversali e l’orientamento.

Gli stessi studenti la realizzeranno anche per Capannori. L’avvio del lavoro di mappatura nel centro di Capannori è avvenuto alla presenza dell’assessore alla disabilità Serena Frediani, Claudia e Daniela Del Fiorentino in rappresentanza del Centro Commerciale Naturale di Capannori, Andrea Lanfri, uno dei 13 campioni di fama internazionale testimonial dell’associazione e del progetto, Caterina Paolinelli, attrice da poco divenuta testimonial insieme ad altri e di Samantah Cesaretti, presidente dell’associazione Sentieri di Felicità da sempre al fianco di Luccasenzabarriere. Presenti anche alcuni volontari e studenti che realizzeranno la mappatura.

L’app consente a tutti gli utenti di vedere gli esercizi commerciali (pubblici e privati) e i punti di interesse che sono accessibili a seconda del tipo di disabilità di chi sta effettuando la ricerca. Disabilità visive, uditive o motorie, ma anche intolleranze, allergie alimentari e servizi per i neo genitori.

Siamo davvero soddisfatti che anche Capannori faccia parte di questo progetto finalizzato a fornire un innovativo servizio che rappresenta un aiuto concreto per tutte le persone con disabilità che hanno necessità di spostarsi sul nostro territorio – afferma l’assessore alla disabilità, Serena Frediani- . L’App infatti consente di conoscere l’accessibilità di esercizi commerciali e luoghi pubblici per persone con diversi tipi di disabilità aiutandoli nella fruizione del territorio”.

Il presidente dell’associazione Luccasenzabarriere, Domenico Passalacqua, si ritiene soddisfatto della giornata di oggi che ha visto i volontari e gli studenti portare avanti questo progetto così importante per tutti e ringrazia il Comune di Capannori e l’assessore Frediani: 2Per essere sempre presente e per sostenere appieno il progetto senzabarriereapp”.

Il progetto è finanziato da Ortopedia Michelotti con i contributi alle Fondazioni Banca del Monte di Lucca e Cassa di Risparmio di Lucca ed è sostenuto da Unipolsai Torrini, Foto Alcide, Tipografia Francesconi, Atlas Software, Ireda & C srl, Tasi Antincendio, The Lands Of Giacomo Puccini e Etika Consulting.

A patrocinare questa iniziativa sono la Provincia di Lucca, il Comune di Lucca, il Comune di Capannori, Confartigianato Lucca, Confcommercio Lucca e Massa Carrara, Miur, Confesercenti Toscana Nord, Cesvot, Camera di Commercio di Lucca, Real Collegio e Confindustria Toscana Nord Lucca Pistoia e Prato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.