Capannori, nuovi lavori alla piscina: chiusura fino ad agosto

Il Comune dà il via agli interventi per il primo e il secondo lotto di interventi

Capannori, piscina chiusa per lavori fino ad agosto. Approfittando della pandemia che ha chiuso le strutture il Comune di Capannori dà il via al terzo e quarto lotto degli interventi sulla struttura.

Il prossimo 1 marzo partiranno i lavori del terzo e quarto lotto dell’importante intervento di riqualificazione della piscina comunale di Capannori. Dopo la realizzazione di una piccola palestra complementare all’attività natatoria destinata al preriscaldamento degli atleti della piscina e alla fisioatletica, dell’edificio che ospiterà tre depositi esterni per materiali liquidi e dell’illuminazione di sicurezza esterna, con i prossimi lavori in programma si andrà a ristrutturare e consolidare il tetto dell’impianto sportivo, si interverrà sul piano vasca, le tribune, gli spogliatoi e l’impiantistica. L’importo complessivo di tutti i lotti dell’opera di riqualificazione è di circa 1 milione e 500 mila euro, in parte finanziato con fondi Piu.

“Una volta conclusa questa importante opera di riqualificazione, per la quale la nostra amministrazione ha investito importanti risorse, la piscina comunale di Capannori risulterà completamente rimessa a nuovo e sarà più fruibile, sicura e in grado di fornire un servizio di massima qualità agli utenti – afferma l’assessore ai lavori pubblici, Davide Del Carlo -.  In particolare, grazie alla nuova palestra, andremo anche a potenziare l’offerta delle attività che si possono svolgere in questo impianto sportivo, che è sempre più una delle strutture di riferimento della Piana di Lucca per qualità e quantità di servizi offerti”.

“Al termine dei lavori restituiremo ai cittadini e a tutti gli utenti una piscina fortemente migliorata n molte sue parti – afferma l’assessore alle partecipate, Ilaria Carmassi – Grazie a questi consistenti lavori di riqualificazione l’impianto sportivo risulterà infatti, più moderno, sicuro e accessibile a tutti e in grado anche di offrire servizi di maggiore qualità e aggiuntivi rispetto agli attuali. Un impianto modello che sarà in grado di soddisfare le esigenze dei numerosi utenti provenienti non solo dal nostro territorio, ma anche da quelli limitrofi”.

Con le opere di riqualificazione che prenderanno il via a marzo, in particolare, oltre al consolidamento del tetto, si procederà alla revisione dell’impianto elettrico con sostituzione dell’intero impianto sul piano vasca prevedendo i corpi illuminanti con doppia funzione (illuminazione ed emergenza) e sarà completamente rifatto l’impianto di rivelazione incendi ed allarme oltre che di emergenza. Sarà anche realizzata l’illuminazione esterna fino alla pubblica via.

Si procederà inoltre alla sostituzione dei proiettori posti sulle facciate esterne con fari a led, oltre all’installazione di nuovi pali metallici per garantire l’illuminamento del percorso di esodo. Sarà inoltre ripristinato il trattamento ignifugo mediante primer e vernici intumescenti sulle strutture in legno lamellare e acciaio di collegamento del piano vasca. Inoltre sarà installato un parapetto con pannello interno in plexiglass per la separazione della tribuna con il piano vasca. L’intervento di riqualificazione prevede poi la numerazione delle sedute delle tribune, la realizzazione della segnaletica interna per l’accessibilità delle persone con disabilità e per l’indicazione di profondità del piano vasca.

Sarà installata inoltre la segnaletica esterna per persone con disabilità e mezzi di soccorso. Sarà poi ristrutturata una parte dello spogliatoio istruttori/persone con disabilità con la demolizione dell’esistente e la realizzazione di un corpo costituito da 2 spogliatoi dotati di 1 servizio igienico per disabili ciascuno. Infine, sarà completato lo spostamento degli idranti aggiuntivi su tutto il perimetro del piano vasca e si procederà ad una sanificazione localizzata degli intonaci.

Vista la consistenza dell’intervento la piscina sarà chiusa al pubblico dal 1 marzo fino alla fine di agosto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.