Zappia (Lega): “Asfaltatura via Romana, una battaglia vinta”

Il consigliere di Capannori: "Manca ancora iol tratto tra la struttura della Misericordia e la chiesa di Capannori"

Asfaltatura di via Romana, interviene il consigliere comunale della Lega a Capannori, Bruno Zappia.

“Sono felice – dice – di aver raggiunto l’obbiettivo di fare asfaltare la via Romana. Una battaglia vinta, che dedico a tutti i cittadini, soprattutto agli automobilisti che per anni hanno subito danni a percorrere questa via piena di buche, avvallamenti e poco sicura”.

“Un’arteria importante – prosegue – transitata da migliaia di auto al giorno, che collega Capannori a Lucca e viceversa. La pista ciclabile ha aumentato i rischi di incidenti, la carreggiata è diventata stretta e pericolosa, sono accaduti parecchi incidenti, la strada è una trappola mortale. Dopo tanti anni di dure battaglie in consiglio comunale, interpellanze, fiumi di parole e articoli sui quotidiani e con la protesta che mi ha visto in prima linea nel non partecipare alle commissioni e al consiglio comunale finalmente l’amministrazione ha ceduto”.

“Ma – dice – ancora non è finita, manca l’asfaltatura nel tratto tra la struttura della Misericordia dove transitano le autoambulanze e la chiesa di Capannori. I tombini non sono a pari dell’asfalto, anche le banchine devono essere asfaltate. Mi domando e i cittadini si domandano: quanto tempo ancora devono aspettare per vedere la via Romana completata? Speriamo che non siano anni, ma io starò attento come cane da guardia come ho fatto fino ad oggi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.