Capannori condanna l’assalto al Campidoglio

Mozione approvata dal consiglio comunale

Iniziato con l’osservazione di un minuto di silenzio proposto dal capogruppo del Pd, Guido Angelini in ricordo di Emanuele Macaluso, importante politico, dirigente del partito comunista ex senatore, giornalista ed intellettuale, figura la cui importanza è stata riconosciuta da tutto il consiglio comunale, nella seduta di ieri sera (mercoledì) il consiglio comunale ha approvato un ordine del giorno presentato dalla consigliera Claudia Berti a nome della maggioranza che condanna l’assalto al Congresso americano.

‘Visti i fatti del 6 gennaio 2021 avvenuti a Washington, quando dimostranti, alcuni dei quali armati e violenti, hanno fatto irruzione in Campidoglio a seguito di una marcia populista fomentata dal presidente uscente Donald Trump, il quale non avendo riconosciuto la sconfitta nelle urne ha tentato illegalmente di contrastarla – recita l’ordine del giorno – e visto che i sostenitori di Donald Trump, esprimendo un totale disprezzo per la Costituzione e la democrazia, sono riusciti ad interrompere la procedura di ratifica dell’elezione del democratico Joe Biden da parte delle Camere riunite in seduta congiunta e considerato che sono morte 5 persone, tra cui un poliziotto, in seguito agli scontri tra i manifestanti pro Trump e le forze dell’ordine al Campidoglio e che – prosegue il documento- un’ insurrezione del genere è una rivolta contro la legalità, sintomo di un attacco alla democrazia mai visto dei paesi democratici nei tempi moderni si chiede al sindaco, alla giunta e al Consiglio ‘di condannare aspramente le violente azioni avvenute al Campidoglio, mosse da fronde estremiste contro la democrazia, le istituzioni e gli elettori e di promuovere, con ogni mezzo ed azione a nostra disposizione, i valori di giustizia, libertà e democrazia” .L’ordine del giorno è stato approvato con i voti favorevoli della maggioranza. I gruppi di opposizione hanno abbandonato l’aula prima della presentazione dell’ordine del giorno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.