Ascit, ad Altopascio il primo caricatore elettrico foto

E' stato presentato al nuovo centro di raccolta dei rifiuti

Uno dei primi caricatori elettrici utilizzati in Italia si trova ad Altopascio. E, più esattamente, nel centro di raccolta della cittadina del Tau, inaugurato da Ascit e dall’amministrazione comunale un mese fa, in località Cerro.

Il caricatore elettrico, impiegato nella gestione dei materiali stoccati, innovativo e all’avanguardia, è stato presentato questa mattina dal presidente di Ascit, Alessio Ciacci, dal sindaco di Altopascio, Sara D’Ambrosio, dal vicepresidente dei RetiAmbiente, Maurizio Gatti. Presenti anche l’assessore all’ambiente, Daniel Toci e il membro del consiglio di amministrazione di Ascit, Francesco Cersosimo. “Faccio innanzitutto i miei complimenti ad Alessio Ciacci e i migliori auguri di buon lavoro per la nuova carica che si trova a ricoprire – spiega il sindaco D’Ambrosio -. Il caricatore elettrico, che serve proprio per muovere, alzare e stoccare i materiali ingombranti, è un altro tassello di quel percorso in favore dell’ambiente che abbiamo intrapreso dal 2016 e che portiamo avanti insieme con Ascit. In questa ottica si inserisce il centro di raccolta, che fino a oggi era totalmente assente ad Altopascio, nonostante il nostro comune avesse introdotto la raccolta dei rifiuti porta a porta circa dieci anni fa. Nello stesso percorso si vanno a inserire le battaglie quotidiane contro l’abbandono dei rifiuti, l’attivazione del servizio di Acchiapparifiuti e i progetti per sensibilizzare sempre più la cittadinanza al rispetto dell’ambiente”. “L’utilizzo di questo caricatore alimentato ad energia elettrica – dichiara il presidente Alessio Ciacci – permetterà di risparmiare circa 5.000 euro all’anno di gasolio, così come di evitare oltre 10 mila kg di Co2 in atmosfera, ottenendo anche un abbattimento della rumorosità.  Parametri in linea con quelli ambientali e di sicurezza adottati da Ascit e su cui vogliamo investire sempre di più”.

Con questo investimento l’azienda si dimostra sempre più all’avanguardia in tema di innovazione e sostenibilità ambientale. Il nuovo caricatore consentirà un significativo risparmio energetico: il motore-generatore di rotazione elettrico, recupera e rigenera l’energia che produce la torretta ad ogni rallentamento per convertirla a sua volta in elettricità e immagazzinarla nelle batterie. Anche questo rientra nel percorso di miglioramento continuo dei processi aziendali, per il quale Ascit è impegnata da tempo. Sarà così possibile ottimizzare il trasporto dei materiali verso l’impianto di recupero finale, in modo da risparmiare sui costi e sugli impatti ambientali del trasporto, riducendo il numero dei viaggi giornalieri effettuati dai mezzi per i vari trasferimenti.

Gli orari del centro di raccolta di Altopascio. Il centro di raccolta segue i seguenti orari: lunedì, martedì e giovedì dalle 8 alle 13; mercoledì e venerdì dalle 12,30 alle 17; sabato dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 17. Ascit mette a disposizione dei cittadini anche il servizio di ritiro degli ingombranti direttamente a casa, chiamando il numero 800146219 (dal lunedì al sabato dalle 8 alle 14). È operativo inoltre il servizio di Acchiapparifiuti, che consente ai cittadini di segnalare in tempo reale ad Ascit i rifiuti abbandonati presenti sul territorio: per farlo basta inviare un semplice messaggio Whatsapp al numero 348.6001346, indicando “Altopascio” + l’indirizzo/località dove si trova il rifiuto abbandonato. Gli operatori di Ascit prendono in carico la segnalazione entro 24 ore lavorative e intervengono nel giro di poco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.