Giornata della memoria, Pd in piazza per ricordare le vittime dell’Olocausto

Letture e testimonianze degli orrori della Shoah dopo la deposizione di un mazzo di fiori al monumento dei Martiri Lunatesi

Il Partito Democratico di Capannori mercoledì (27 gennaio) in occasione della Giornata della Memoria ha organizzato alcuni momenti dedicati alla commemorazione delle vittime dell’Olocausto, delle deportazioni nei campi di concentramento nazisti, e per rendere omaggio a tutti coloro che hanno subito le discriminazioni delle leggi razziali e sacrificato la propria vita per riconquistare la libertà e la democrazia calpestata e distrutta dal nazifascismo.

“Vorremmo – dicono il segretario Antonio Bertolucci e il capogruppo in Consiglio, Guido Angelini – che la Giornata della memoria divenisse di anno in anno una giornata importante , partecipata e sentita. Questa ricorrenza annuale istituita dall’assemblea generale delle Nazioni Unite il primo novembre 2005 testimonia il grande rilievo storico ed il bisogno di mantenere viva e constante la ricerca dei fatti accaduti, nella consapevolezza che le teorie dell’odio, del razzismo, del nazionalismo sovranista possono riprodurre ancora oggi quegli orrori. Purtroppo nel mondo, in Europa ed anche in Italia, come dimostrano recenti fatti e manifestazioni, non mancano rigurgiti neonazisti e fascisti che potrebbero farci ripiombare nel buio del passato. Per questo facciamo appello a tutti i cittadini democratici a non dimenticare, a promuovere iniziative ed a partecipare attivamente a quelle organizzate dalle istituzioni locali sui media seguendo tutti gli approfondimenti dedicati a questi avvenimenti storici e soprattutto prestando attenzione alle testimonianze degli ultimi uomini e donne che hanno vissuto e subito le terribili conseguenze di quei tragici eventi. Come ha affermato la senatrice Liliana Segre, testimone della Shoah, non dobbiamo dimenticare mai…”.

“A questo fine – spiegano dal Pd capannorese – abbiamo pensato di testimoniare la nostra volontà ed il nostro impegno promuovendo un incontro pubblico in presenza al quale vi invitiamo a partecipare, nel rispetto delle normative igienico-sanitarie mercoledì (27 gennaio) alle 8,45 alla chiesa parrocchiale di Lunata dove il segretario comunale ed il capogruppo del Pd in consiglio comunale, deporranno un mazzo di fiori al monumento dei Martiri Lunatesi vittime delle stragi nazifasciste. Dalle 9 alle 10 in piazza Aldo Moro (nel rispetto delle distanze di sicurezza previste dalle normative anti Covid) dove ci alterneremo nella lettura di pagine di testimonianza degli orrori vissuti dalle vittime dei campi di concentramento. Inoltre dalle 9 alle 11 sempre in piazza Aldo Moro, sarà possibile firmare la “proposta di legge popolare contro la propaganda fascista e nazista”. Durante la giornata poi, sui nostri canali social cureremo la diffusione di video e materiali storici relativi a questo triste periodo storico“.

Foto di archivio pre emergenza Covid

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.