Quantcast

Asili nido, il Comune di Capannori rimborserà il 50 per cento delle rette di gennaio e febbraio

L'assessore Cecchetti: "Proseguiamo con l'utilizzo dei fondi Miur per rimborsare alle famiglie quote importanti"

Il Comune di Capannori rimborserà il 50 per cento degli importi versati per le rette dei mesi di gennaio e febbraio 2021 alle famiglie dei bambini che frequentano gli asili nido comunali e i nidi privati autorizzati e accreditati frequentati attraverso i ‘Buoni servizio’ regionali.

Una misura di sostegno alle famiglie che viene finanziata con i fondi provenienti dal Miur nell’ambito del ‘Piano di azione nazionale pluriennale per la promozione del sistema integrato dei servizi di educazione ed istruzione per i bambini e le bambine dalla nascita fino a sei anni’. Potranno usufruire del rimborso coloro che alla data del 21 marzo 2021 saranno in regola con il pagamento delle rette a proprio carico per la frequenza dell’asilo nido da settembre 2020 a febbraio 2021 (compreso).

“Come da alcuni anni a questa parte anche per il 2021 proseguiamo ad utilizzare una buona parte dei fondi Miur destinati all’educazione e all’istruzione dei bambini fino a 6 anni per rimborsare alle famiglie quote importanti delle rette versate per il nido, perché siamo convinti dell’importanza rivestita dai servizi per la prima infanzia – spiega l’assessore alle politiche educative Francesco Cecchetti -. I nidi, in primis, svolgono una fondamentale funzione pedagogica, ma hanno anche una funzione sociale, perché aiutano i genitori con bambini piccoli a conciliare meglio i tempi di vita con i tempi del lavoro”.

Le famiglie beneficiarie riceveranno una comunicazione via email dal Comune in cui saranno spiegate le procedure da seguire per la riscossione del rimborso. Per informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio asili nido al numero 0583 428436 – 428757.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.