Innovazione e Start up, al polo tecnologico di Segromigno arriva Formetica

L'agenzia formativa di Confindustria toscana nord realizzerà un progetto per favorire processi di trasferimento tecnologico nel sistema produttivo

Nuovo ingresso al Polo tecnologico di Segromigno in Monte. Si tratta del consorzio Formetica, agenzia formativa di Confindustria Toscana nord, che da circa vent’anni opera nel settore della formazione a servizio del comparto industriale, con l’obbiettivo di garantire l’aggiornamento e la specializzazione professionale del personale.

Il polo di Segromigno in Monte va così ad arricchirsi con un soggetto che vanta partenariati importanti, come Unipi Artes e Mita e collabora con oltre mille aziende dei territori di Lucca, Pistoia e Prato, contribuendo all’affermazione di un sistema industriale innovativo, internazionalizzato, sostenibile e capace di promuovere la crescita economica, sociale, civile e industriale. Formetica opererà nel centro di competenza di Capannori realizzando un progetto volto a favorire i processi di innovazione e trasferimento tecnologico nel sistema produttivo, con una particolare attenzione al settore cartario e ai temi della sostenibilità ambientale e dell’economia circolare, in linea con la mission del parco scientifico capannorese.

“Il polo si arricchisce di un attore molto importante che vanta una lunga esperienza nel settore della formazione aziendale, partenariati di grande peso e un vasto bacino di imprese con cui interagisce – afferma l’assessora al polo tecnologico e all’innovazione, Lucia Micheli -. Le caratteristiche della sua mission, ovvero la formazione e il trasferimento tecnologico, il sostegno alle start up, la sostenibilità ambientale, sono pienamente coerenti con quelle del polo. Formetica realizzerà, in particolare, attività di supporto al settore cartario e ai comparti produttivi più importanti del nostro territorio, fornendo formazione, assistenza nell’accesso ai finanziamenti, all’avvio di start up e alla ricerca di competenze. Proporrà, inoltre, attività seminariali e di consulenza. Ci auguriamo che questa importante realtà possa realizzare un rapporto sinergico con i soggetti già presenti al polo tecnologico e con quelli che vi si insedieranno in futuro”.

Il progetto che sarà sviluppato da Formetica prevede in particolare il supporto alle imprese per la realizzazione di progetti o interventi di innovazione digitale e tecnologica legati a industria 4.0; assistenza per l’accesso ai finanziamenti, tutoraggio e coaching; formazione e attività di networking alle start up per l’avvio e la crescita di nuove imprese, sia a quelle incubate nel polo che a quelle esterne. Formetica realizzerà, inoltre, attività di ricerca e analisi delle competenze, richieste dal territorio e dal contesto economico con la conseguente organizzazione di interventi di aggiornamento e formazione professionale in grado di generare nuova e migliore occupazione, per accompagnare l’implementazione di innovazioni di prodotto e di processo necessarie per sostenere la competitività dei settori dei nuovi materiali e del cartario, insieme ad attività seminariali e informative in merito a industria 4.0 e all’innovazione tecnologica per contribuire alla transizione tecnologica delle imprese del territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.