Lammari, partiti i lavori nella parte nuova del cimitero

Il consigliere Angelini: "Adesso c'è bisogno di mettere mano nella zona vecchia"

Sono partiti i lavori per il ripristino del parapetto di una parte della zona nuova del cimitero di Lammari. Ad annunciarlo è il consigliere comunale del Partito democratico Guido Angelini.

“Da tempo i cittadini lamentavano la sostituzione delle tavole provvisorie di protezione di questa parte rialzata dell’area cimiteriale – commenta Angelini -. C’è  voluto del tempo, è vero, ma gli impegni che ci eravamo presi con i cittadini, sono stati mantenuti e credo che di questo dobbiamo darne atto all’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luca Menesini. Pertanto ringrazio a nome di tutti i cittadini lammaresi in particolare l’assessore ai lavori pubblici Davide Del Carlo. Adesso però c’è ‘bisogno di mettere mano alla parte vecchia del cimitero, quella dei colombari, dove, a causa delle infiltrazioni d’acqua dal tetto, la struttura muraria sta subendo un crescente degrado. Ma sono a conoscenza del sopralluogo fatto dagli uffici comunali recentemente e quindi si tratta di definire gli interventi specifici da realizzare e programmare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.