Quantcast

Tecnologia e servizi, Ascit presenta le novità per logo e app

Un aiuto a tutti i cittadini nella corretta gestione dei propri rifiuti e nel reperire in modo semplice e chiaro le informazioni

Oggi (27 febbraio) alla presenza dei sindaci è stato presentato il nuovo logo dell’Ascit, che va a sostituire ufficialmente quello precedente, accompagnato dal claim Il recupero è il nostro obiettivo, “mantiene – dicono dall’azienda – la stessa identità e spirito dell’organizzazione, rappresentando anche una prospettiva fresca e moderna”.

logo e app Ascit presentazione novità

Sempre in sinergia con RetiAmbiente, il nuovo gestore unico dei servizi di raccolta in ambito Toscana Costa, Ascit ha avviato nei mesi scorsi questa revisione della propria immagine, tramite una votazione che ha coinvolto tutti i dipendenti dell’azienda nella scelta del nuovo logo.

“È tempo di rinnovare la nostra identità fortemente orientata ai servizi e all’utente, con una nuova immagine e nuovi strumenti – affermano Alessio Ciacci presidente Ascit, Francesco Cersosimo e Serena Sgammini del consiglio di amministrazione – Crediamo nell’innovazione e nell’utilizzo delle nuove tecnologie come facilitatori per i cittadini nella fruizione dei servizi offerti. La possibilità di consultare direttamente dal proprio smartphone il calendario della raccolta, le modalità di esposizione, il centro di raccolta più vicino, fare segnalazioni, sono tutti strumenti utili ed intuitivi per garantire ai cittadini un’interazione attiva e costante con Ascit. Soprattutto in tempo di pandemia dove i rapporti diretti sono più difficili, ci auguriamo che questo possa essere uno strumento alternativo ed utile”.

“Confermando la costante attenzione verso i cittadini e le opportunità che si presentano per migliorare i servizi a loro offerti”, Ascit con l’occasione ha presentato anche il nuovo sito e la sua applicazione, già disponibile sui principali Store (AppStoreiOS, Play StoreAndroid) per gli utenti dei Comuni serviti (Altopascio, Barga, Borgo a Mozzano, Capannori, Coreglia Antelminelli, Fabbriche di Vergemoli, Montecarlo, Pescaglia, Porcari, Sillano Giuncugnano e Villa Basilica).

La app si chiama Riciclario ed è pensata per aiutare i cittadini e le utenze non domestiche nella corretta gestione dei propri rifiuti e nel reperire in modo semplice e chiaro le informazioni relative ai servizi attivi nel proprio Comune.

“Sostenibilità a portata di mano con l’applicazione.- dice Ascit – scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet, che consente di accedere a servizi e informazioni utili e sempre aggiornate con possibilità di avere chiarimenti e fare segnalazioni. Tramite la funzione di geolocalizzazione è possibile individuare i punti di interesse piu’ vicini, i centri di raccolta, gli uffici e consultare il calendario di raccolta del proprio Comune. Un avviso alle 18 del giorno precedente alla raccolta ricorderà all’utente il tipo di materiale da esporre e come. L’interazione con l’utente diventa quindi ancora più dinamica e immediata, con la possibilità di veicolare informazioni e servizi sfruttando tutte le potenzialità delle nuove tecnologie di comunicazione mobile. Proseguendo in quest’ottica, il nuovo sito web è stato pensato per una navigazione multi-device (da mobile, tablet e desktop), facile da navigare e permette agli utenti un accesso diretto alle informazioni necessarie: dalla raccolta porta a porta ai servizi commerciali offerti da Ascit”.

“Sito e App di Ascit – conclude la nota – diventano quindi due punti di riferimento per i cittadini e le imprese serviti dall’azienda per poter disporre di informazioni immediate, corrette e utili”.

Per informazioni www.ascit.it e urp@ascit.it

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.