Quantcast

Prodotti tipici da adottare: parte ‘A tavola con la Piana’

Nuova iniziativa della Piana del Cibo per sostenere i produttori locali e promuovere la sana alimentazione

Si chiama A tavola con la Piana la nuova iniziativa della Piana del cibo che in una sola mossa sostiene i ristoratori in un momento particolarmente difficile e promuove prodotti e produttori locali.

Rivolta ai ristoranti del territorio, aderire all’iniziativa è molto semplice: è sufficiente, infatti, andare sul sito della Piana del cibo, compilare il form di partecipazione e “adottare” un ingrediente tipico delle nostre zone, inserendolo nel menù del locale con una ricetta in cui si usa il prodotto scelto, acquistabile ai mercati contadini di Capannori, Marlia, piazza San Francesco, Foro Boario, piazzale Verdi, San Leonardo in Treponzio e Guamo o direttamente dai produttori della Piana del cibo.

I primi dieci ristoranti che aderiscono riceveranno in omaggio una fornitura di borse di carta da asporto con il logo della Piana del cibo e potranno usufruire della visibilità offerta dal sito e dai social media della Piana, che, è bene ricordare, nasce come piano di gestione coordinata e partecipata delle politiche del cibo tra i Comuni di Lucca, Capannori, Altopascio, Porcari e Villa Basilica.

“Questa nuova iniziativa della Piana del Cibo è particolarmente significativa, perchè ha due obiettivi importanti, ossia dare un supporto concreto ai ristoratori in questa difficile fase dovuta all’emergenza sanitaria e promuovere i prodotti del nostro territorio, e quindi a chilometri 0, e le aziende che li producono – afferma l’assessore al distretto dell’economia civile, Francesco Cecchetti – Un’opportunità senz’altro da cogliere per tutti coloro che fanno ristorazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.