Quantcast

Vaccini, Menesini scrive a Draghi: “Politica faccia forza con le case farmaceutiche”

Il primo cittadino di Capannori ha chiesto al governo di accelerare la campagna di vaccinazione

Come annunciato nei giorni scorsi il sindaco di Capannori Luca Menesini ha scritto una lettera al presidente del Consiglio Mario Draghi, per chiedere al governo di accelerare la campagna di vaccinazione.

“Dobbiamo ringraziare ogni giorno la gran parte dei cittadini perché fanno la loro parte nella lotta al Covid, nonostante insicurezze e mancati guadagni, dimostrando che la nostra comunità è ancora capace di coesione e di unità – scrive il primo cittadino -. Ciò che invece è percepito come punto di forte criticità e che rischia di incrinare questa rapporto fiduciario tra cittadini e istituzioni è che non si vede al momento altrettanta forza nel chiedere alle case farmaceutiche di rispondere in modo tempestivo e di aumentare la produzione di vaccini”.

“E’ indispensabile, infatti, avere più vaccini, non è possibile tenere il ritmo che stiamo tenendo – prosegue la lettera -. Ritengo che i paesi che hanno investito soldi pubblici per avere i vaccini debbano pretendere che la produzione sia aumentata in fretta [..] Per questo sono a rinnovare l’invito a mettere questo tema al primo posto nell’agenda politica nazionale e comunitaria”.

“I cittadini che stanno facendo molto per la nostra comunità si attendono una svolta urgente nel settore delle vaccinazioni e si attendono che la politica abbia il coraggio di fare il forte con i forti -conclude -. L’obiettivo è quello di migliorare la vita di tutti, nessuno escluso, e la strada della vaccinazione è la via maestra per perseguirlo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.