Quantcast

Covid19, Coldiretti dona pacchi alimentari al Comune di Capannori

Gesto solidale per aiutare le famiglie in difficoltà

Mai così tanti poveri. Sono 10 mila le famiglie che vivono al di sotto della povertà nella provincia di Lucca. La stima è di Coldiretti che in queste settimane sta portando avanti molte iniziative a sostegno delle fasce più in difficoltà che a causa del Covid hanno visto peggiorare ulteriormente la loro situazione.

Dopo la Spesa Sospesa attraverso la rete dei mercati di Campagna Amica e le tante donazioni degli scorsi mesi ad associazioni e mense per i poveri del territorio come la Parrocchia San Concordio di Lucca, la Misericordia di Marlia e la Parrocchia di Lammari, Il centro Ti Ascolto e Le Cinque Spighe di Massarosa, la Parrocchia Sant’Antonio da Padova e l’associazione Il Germoglio di Viareggio e l’Emporio Centocinquantatre di Torre del Lago, la principale associazione degli agricoltori ha provveduto a donare una fornitura di pacchi alimentari al sindaco di Capannori, Luca Menesini. A consegnare la donazione sono stati il presidente provinciale, Andrea Elmi ed Direttore, Alessandro Corsini.

“Il cibo donato è tutto di origine italiana e frutto del lavoro dei nostri agricoltori. – spiega Andrea Elmi, presidente Coldiretti Lucca – Oltre alla solidarietà i nostri soci hanno voluto offrire un segno concreto di attenzione, garantendo la spesa per qualche settimana e offrendo la possibilità di alimentarsi con cibo sano e di qualità. È certamente un piccolo gesto, ma di sostanza e concretezza, che porta con se la speranza del conforto per le persone in difficoltà e il valore dell’agricoltura italiana”.

Il sindaco di Capannori, Luca Menesini, è soddisfatto: “Ringrazio Coldiretti Lucca e tutti gli agricoltori per questa bella iniziativa di solidarietà  a favore della nostra comunità. In questo momento in cui molte famiglie si trovano in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria c’è molto bisogno di azioni come queste che portano un aiuto concreto a chi sta vivendo un momento difficile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.