Quantcast

Altopascio più pulita: un nuovo operatore a terra per lo spazzamento di centro e frazioni

L’obiettivo richiesto dall'amministrazione è di avere una presenza maggiore per la cura dell’ambiente.

Pulizia e decoro del territorio comunale: l’amministrazione D’Ambrosio, d’accordo con Ascit, ha ottenuto la presenza di un uomo in più a terra che, insieme alla spazzatrice, opera per il decoro di centro e frazioni.

Strade, piazze, marciapiedi e parchi pubblici: dallo svuotamento dei cestini fino alla possibilità di intervenire con tempestività laddove si verifichino situazioni di sporcizia, l’obiettivo è di avere una presenza maggiore per la cura dell’ambiente. L’operatore si affianca allo spazzamento meccanizzato, interviene nelle zone antistanti le scuole, agisce nei parchi. A Spianate, per esempio, dove c’era una richiesta particolare anche da parte dei commercianti, viene garantita una copertura quotidiana nella piazza, nei parchi, poi lungo tutta via Mazzei, nel parcheggio adiacente lo spazio sagra.

“In accordo con Ascit, che ringraziamo, – spiegano il sindaco, Sara D’Ambrosio e l’assessore all’ambiente, Daniel Toci – stiamo portando a compimento tasselli importanti sul fronte ambientale e della cura del territorio. In questa ottica si inserisce il centro di raccolta di località Cerro, inaugurato lo scorso gennaio, che fino ad allora era totalmente assente ad Altopascio, nonostante il nostro comune avesse introdotto la raccolta dei rifiuti porta a porta circa dieci anni fa. E ancora le battaglie quotidiane contro l’abbandono dei rifiuti, grazie all’utilizzo di telecamere ambientali e alle iniziative di pulizia e di rimozione svolte in accordo con le associazioni del nostro paese; l’attivazione del servizio di Acchiapparifiuti, per rendere più agevole ai cittadini la possibilità di segnalare direttamente ad Ascit la presenza di rifiuti abbandonati, e i progetti per sensibilizzare sempre più la cittadinanza al rispetto dell’ambiente e alla corretta differenziazione dei rifiuti”.

Al centro di raccolta di Ascit, che si trova in via Bientina in località Cerro, si possono conferire i rifiuti ingombranti in generale, i rifiuti misti da costruzioni e demolizioni, carta e cartone, neon e lampade fluorescenti, frigoriferi e condizionatori, batterie al piombo, pile alcaline, televisori e monitor, apparecchiature elettriche, i toner esauriti. Da alcuni giorni, inoltre, è possibile portare qui anche l’olio da cucina.

Sempre qui è possibile ritirare i sacchetti, i mastelli e i bidoni carrellati per la raccolta differenziata e il composter per l’umido organico, a disposizione di chi ha orti e giardini. Il centro di raccolta segue i seguenti orari: lunedì, martedì e giovedì dalle 8 alle 13; mercoledì e venerdì dalle 12.30 alle 17; sabato dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 17.

Ascit mette a disposizione dei cittadini anche il servizio di ritiro degli ingombranti direttamente a casa, chiamando il numero 800.146219 (dal lunedì al sabato dalle 8 alle 14). È operativo inoltre il servizio di Acchiapparifiuti, che consente ai cittadini di segnalare in tempo reale ad Ascit i rifiuti abbandonati presenti sul territorio: per farlo basta inviare un semplice messaggio Whatsapp al numero 348.6001346, indicando Altopascio più l’indirizzo/località dove si trova il rifiuto abbandonato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.