Quantcast

Il dottor Giovanni Zaccherotti è il nuovo direttore del reparto di ortopedia dell’ospedale di Pescia

È stato uno degli allievi storici del professor Paolo Aglietti

Il dottor Giovanni Zaccherotti è il nuovo direttore del reparto di ortopedia dell’ospedale di Pescia. Prenderà servizio il prossimo 1 marzo.

Specializzato in ortopedia e traumatologia e in terapia fisica e riabilitazione subito dopo la laurea ha iniziato a frequentare la clinica ortopedica di Firenze. E’ stato uno degli allievi storici del professor Paolo Aglietti. Ha iniziato la propria attività all’interno della azienda sanitaria di Firenze: prima a Santa Maria Nuova, per poi passare all’ospedale del Mugello di Borgo San Lorenzo. Nel 2014 è entrato a far parte dell’organico dell’Ospedale di Prato per poi tornare nel 2018, in qualità di direttore, all’ospedale di Santa Maria Nuova.  Il dottor Zaccherotti, che è stato anche professore a contratto di anatomia topografica e propedeutica chirurgica presso la scuola di specializzazione di ortopedia e traumatologia dell’università di Firenze, si è sempre interessato al trattamento della patologia traumatologica nella sua completezza, alla chirurgia artroscopica del ginocchio alla traumatologia sportiva e alla chirurgia ricostruttiva protesica del ginocchio e dell’anca.

“La sua professionalità e la sua esperienza che derivano anche dall’aver lavorato nei diversi ospedali aziendali – ha commentato la dottoressa Sara Melani, direttore sanitario del S.S. Cosma e Damiano- rappresentano un valore aggiunto per il nostro ospedale e per la rete ortopedica e traumatologica della nostra provincia”.

Come primo operatore il dottor Zaccherotti ha eseguito 4mila interventi in un totale di circa 12mila a cui ha preso parte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.