Quantcast

Misericordia di Altopascio ancora in prima fila per l’emergenza sanitaria foto

Tante le attività condotte dall'associazione: appello per la ricerca di nuovi volontari

Gente al servizio della gente. È questo lo slogan utilizzato dalla Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia per richiamare nuove risorse: persone con un cuore grande, la voglia di mettersi in gioco e il desiderio di aiutare chi ha bisogno. E la Misericordia di Altopascio interpreta pienamente questa missione, grazie ai propri volontari, svolgendo un ruolo fondamentale nell’emergenza sanitaria in stretta collaborazione con il Comune di Altopascio, la Asl e le altre istituzioni preposte.

Non solo sono sempre stati garantiti i servizi sociali, i trasporti sanitari, i turni del 118, l’attività ambulatoriale tramite R.A.Mi, ma nuove attività sono state implementate e sono tutt’ora in corso sul territorio per contribuire alla lotta al Covid, in un gioco di squadra che rende più forti.

La Confraternita è attiva quotidianamente agli uffici del Comune di Altopascio (sede principale ed anagrafe) e al supermercato Conad per la misurazione della temperatura. Nella sede di via Marconi è effettuata una nuova distribuzione di mascherine alla popolazione e la consegna di buoni spesa alimentari (tessere prepagate) alle famiglie beneficiarie sulla base del bando comunale. È inoltre in corso la vaccinazione a cura di alcuni medici di famiglia con un servizio che prevede il trasporto, l’accoglienza e l’assistenza ai soggetti ultra 80enni coinvolti in questa fase.

Un impegno che anche sul piano della prevenzione è svolto a 360 gradi con i test sierologici su appuntamento – sia quantitativi che qualitativi, prenotabili al numero 0583.264426 – e con il progetto di tamponi rapidi in modalità drive through (direttamente in auto) in collaborazione con la farmacia Tonini, il Comune di Altopascio, la farmacia Comunale di Badia Pozzeveri e la farmacia La Calendula di Chimenti.

Oltre agli esami a pagamento, una gran parte della cittadinanza può beneficiare dei test gratuiti in convenzione per i soggetti che rientrano nelle categorie del progetto di screening, offerto dalla Regione Toscana: scolari e studenti, relativi sorelle e fratelli, genitori, nonni, altri familiari conviventi, personale scolastico ed altri. Per le prenotazioni è possibile rivolgersi alle farmacie aderenti o collegarsi al sito www.farmaciatonini.eu. Il servizio è attivo nel parcheggio sul retro della sede della Misericordia (ingresso dello stadio in via Fratelli Rosselli).

“La pandemia – è il commento della Misericordia – è ancora in corso e sono necessarie nuove forze per il sostegno quotidiano alla popolazione, così come anche nel futuro saranno fondamentali donne e uomini per rafforzare l’organico della Confraternita. Bastano poche ore di impegno, ad esempio, per portare la spesa o i farmaci alle persone più deboli o in quarantena, per trasportare gli anziani a fare terapie, analisi, visite mediche, o anche solo per rispondere alle telefonate dei cittadini in difficoltà. Chi poi vorrà, seguendo un percorso di formazione avrà anche la possibilità di fare il soccorritore o l’autista in emergenza. Vogliamo rassicurare tutti gli interessati che l’attività di volontariato è svolta nel rispetto di tutte le disposizioni in materia di sicurezza e con la dotazione dei dispositivi di protezione necessari. È questo il nostro appello, il valore della Gente al servizio della gente

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.