Quantcast

Capannori, contributi per iniziative culturali e sportive proposte da associazioni e terzo settore

Le iniziative dovranno svolgersi dal 15 maggio al 30 ottobre. Il finanziamento sarà di importo non superiore al 70 per cento delle spese sostenute

L’amministrazione Menesini intende supportare eventi culturali, sportivi, educativi, di valorizzazione dell’ambiente e di promozione della storia e delle tradizioni del territorio, svolti da soggetti terzi che abbiano carattere di rilevante interesse pubblico e di valorizzazione del territorio capannorese. Un’iniziativa con cui si vuole favorire lo svolgimento della stagione culturale estiva a Capannori in modo da integrare l’offerta diretta di eventi comunali con le iniziative della rete associativa.

Per questo il Comune ha emesso un avviso pubblico per la concessione di contributi, che ammontano complessivamente a 58.750 euro, per iniziative di pubblico interesse che si svolgano dal 15 maggio al 30 ottobre.

Saranno ritenuti prioritari eventi di rilevanza strategica e istituzionale: eventi e manifestazioni organizzate da associazioni, da anni consolidate sul territorio come eventi di grande partecipazione per la comunità locale, di rilevanza sovracomunale e di valenza istituzionale; attività di carattere culturale: attività delle associazioni musicali, corali e bandistiche con particolare riferimento alle iniziative ed eventi di storia pluriennale e di rilevanza sovracomunale, attività ed eventi che valorizzano in modo specifico spazi pubblici e di comunità, eventi di rilevanza e livello sovracomunale che prevedano azioni ed interventi anche sul territorio di Capannori; attività di carattere commemorativo, celebrativo, istituzionale: progetti di associazioni, enti, istituzioni con finalità rispondenti agli obiettivi dell’Ente e di associazioni del territorio finalizzati alla valorizzazione di eventi celebrativi e/o istituzionali del territorio; attività di carattere sportivo: progetti finalizzati alla formazione in età scolare alle attività sportive con particolare riferimento alle discipline meno diffuse; attività di valorizzazione e cura dell’ambiente e del decoro urbano: realizzazione di eventi sportivi e/o di comunità che abbiano l’obiettivo di realizzare gli indirizzi degli Eventi a rifiuti zero; attività educative: attività e progetti di educazione alla legalità, alla cittadinanza attiva, alla coscienza civile ai valori della convivenza democratica, di integrazione tra il sistema scolastico e la progettualità della rete associativa locale; attività delle associazioni del Forum: attività delle associazioni del territorio iscritte al Forum anche attraverso specifiche misure condivise con il Forum delle Associazioni; attività di valorizzazione del commercio, artigianato, tradizione e tipicità-promozione del territorio: sostegno a iniziative di operatori economici aggregati, come ad esempio i centri commerciali naturali, in particolari momenti come ad esempio il Natale per la valorizzazione del territorio e delle eccellenze della Città di Capannori; attività di carattere trasversale: valorizzazione della storia, delle tradizioni e della cultura e tipicità specifiche delle 40 frazioni.

“Dopo i lunghi mesi di pandemia durante i quali le attività culturali, sportive, educative e in generale tutte quelle che prevedono socialità e aggregazione hanno necessariamente subito uno stop, il Comune auspicando che durante la stagione estiva la situazione possa consentire lo svolgimento di queste attività mette a disposizione di associazioni e altri soggetti risorse importanti per la realizzazione di vari eventi ed iniziative sul territorio – spiega l’assessore alla cultura, Francesco Cecchetti – Con questa iniziativa, da una parte vogliamo sostenere tutti quei soggetti che hanno dovuto sospendere le proprie attività e dall’altra offrire alla cittadinanza con particolare attenzione anche alle nuove generazioni, la possibilità di tornare ad usufruire di eventi culturali, educativi, legati alla promozione dell’ambiente e alla valorizzazione della nostra storia e delle nostre tradizioni. Attività che naturalmente dovranno svolgersi nel rispetto delle normative anti Covid”.

Possono presentare domanda di contributo Enti del terzo settore, associazioni, gruppi e organizzazioni aderenti al Forum delleaAssociazioni del Comune di Capannori, enti riconosciuti dalle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti, accordi o intese ed altri soggetti privati non a scopo di lucro con determinati requisiti. L’avviso pubblico prevede che gli eventi e le manifestazioni dovranno essere realizzate nel pieno rispetto dei protocolli e delle misure di contenimento della diffusione del contagio dal virus Covid-19 previsti, dalle disposizioni normative nazionali o Regionali adottati e che saranno adottati. Il contributo sarà concesso per un importo massimo non superiore al 70% delle spese ammissibili indicate a preventivo in fase di presentazione della domanda. Non sono comunque ammesse domande nelle quali la richiesta di contributo sia superiore a 10mila euro.

Alle proposte approvate l’amministrazione comunale potrà offrire, se richiesto e se valutato dagli uffici comunali competenti e compatibilmente con gli indirizzi generali di comunicazione del Comune di Capannori, il supporto per la promozione degli eventi programmati attraverso gli strumenti di comunicazione istituzionale ritenuti più idonei sulla base delle azioni proposte. Le domande di partecipazione, devono essere redatte utilizzando esclusivamente gli appositi moduli allegati all’ avviso e corredate dai relativi allegati, sottoscritte con firma digitale o in originale dal legale rappresentante e accompagnati dalla fotocopia di un documento d’identità dello stesso, in corso di validità.

L’ avviso nonché i moduli di presentazione delle domande, con i relativi allegati possono essere consultati e scaricati dal sito web del Comune di Capannori all’indirizzo https://www.comune.capannori.lu.it. nella sezione Amministrazione trasparente – Bandi di gara e contratti. Le domande, debitamente compilate e firmate, possono essere presentate entro e non oltre il 30 aprile con le seguenti modalità: consegna a mano all’Ufficio protocollo del Comune di Capannori in Piazza Aldo Moro, 1 55012 Capannori, secondo le modalità di apertura degli uffici (variabili in ragione dell’emergenza epidemiologica in corso); Invio per posta (Non farà fede la data del timbro postale); invio per Pec all’indirizzo: pg.comune.capannori.lu.it@cert.legalmail.it utilizzando come oggetto la dicitura Avviso concessione contributi anno 2021.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.