Quantcast

Lavori per due milioni di euro alla casa della salute di Marlia: entro fine maggio al via il cantiere foto

Durante il periodo di chiusura al pubblico resteranno comunque aperti il centro prelievi e gli studi dei medici di famiglia. Solo le visite specialistiche (eccetto l'odontoiatria) saranno spostate

Partiranno entro la fine di maggio i lavori di potenziamento della Casa della salute di Marlia. L’intervento strutturale avrà la durata di circa sette/otto mesi, salvo migliorie in corso d’opera dovute anche alle risorse europee che potrebbero arrivare dal Pnrr per la medicina digitale e territoriale. Durante il periodo di chiusura al pubblico resteranno comunque aperti il centro prelievi e uno sportello che rappresenterà un punto di riferimento per i cittadini del territorio, oltre che agli studi dei medici di famiglia. Solo le visite specialistiche (eccetto l’odontoiatrica) saranno spostate principalmente al centro socio sanitario del Turchetto che riaprirà al pubblico martedì (4 maggio).

L’intervento da circa 2 milioni di euro è previsto nella programmazione Asl grazie a fondi per la maggior parte statali (ex articolo 20) ed è stato presentato oggi (30 aprile) nel corso di una conferenza stampa alla presenza, tra gli altri, del sindaco di Capannori Luca Menesini e del direttore di zona distretto della Piana di Lucca Luigi Rossi e , insieme anche al direttore di Capannori servizi Antonio Sconosciuto e a Michele Riccio dell’ufficio tecnico dell’Asl. Si tratta di lavori necessari per rendere la Casa della Salute più accogliente e funzionale, un vero e proprio polo sanitario in grado di farsi carico del paziente.

“Sono previsti essenzialmente – spiega il direttore di Zona Luigi Rossi – l’adeguamento del distretto sanitario, un miglioramento delle sale d’attesa agli ambulatori e della funzionalità degli spazi, l’eliminazione di alcune barriere architettoniche, un miglioramento sismico e il rifacimento di tutti gli impianti. Rimarranno aperti al pubblico e inizialmente nello stesso posto, la medicina ambulatoriale e il centro prelievi, così come l’odontoiatria. L’intervento andrà ad aumentare e ricollocare gli spazi interni, con la medicina specialistica al piano superiore e l’integrazione sanitaria al piano inferiore. A differenza del Turchetto qui i servizi al pubblico rimarranno aperti nel corso dei mesi di potenziamento della struttura, che mirano a far diventare la Casa della Salute un polo ancora più funzionale per la presa in carico del paziente a livello territoriale. Da ricordare che sempre nel comune di Capannori, è presente anche un altra Casa della Salute, quella di San Leonardo in Treponzio, che è già stata oggetto di lavori di adeguamento e che rappresenta un altro nodo fondamentale della rete dei servizi territoriali della Piana di Lucca”.

“La Casa della Salute di Marlia è un vero punto di riferimento per i nostri cittadini per gli importanti e qualificati servizi che fornisce – sostiene il sindaco, Luca Menesini -. I lavori in programma per il suo potenziamento sono molto significativi perché andranno a rendere più moderna, funzionale e accessibile questa struttura per gli utenti e per gli operatori, dando vita, aspetto questo fondamentale, ad una maggiore integrazione tra le attività sanitarie, socio sanitarie e amministrative. L’obiettivo è quello di creare un moderno polo multifunzionale, valorizzando la funzione dei servizi territoriali, dove i cittadini potranno trovare in uno stesso luogo le risposte alle loro molteplici esigenze. In questo senso, grazie alle risorse che potrebbero arrivare dall’Europa, potremmo integrare i lavori in corso d’opera con interventi mirati e funzionali allo sviluppo della sanità territoriale, così come previsto dalla Missione Salute del Pnrr. Ringraziamo l’azienda Asl Toscana nord ovest per aver investito in questa importante opera di riqualificazione che andrà a beneficio della nostra comunità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.