Quantcast

Piana del cibo, Dalsasso plaude all’apertura della Cooperativa L’Unitaria a San Quirico di Moriano

Il presidente: "E' il momento di cambiare modo di produrre e di diventare cittadini consapevoli di ciò che mangiamo e di come mangiamo"

Il presidente della Piana del cibo, Giorgio Dalsasso plaude all’apertura dell’Agraria della Cooperativa L’Unitaria a San Quirico di Moriano, primo atto dalla fusione del dicembre scorso che aveva sancito l’incorporazione della Cooperativa Sapo, inaugurata lo scorso 5 maggio alla presenza di amministratori locali e di rappresentanti delle associazioni di categoria.

Le due Cooperative condividevano già in parte la loro base associativa; così hanno ritenuto inevitabile e opportuno unire le loro forze per continuare a supportare le attività agricole della Piana di Lucca. Si tratta di un’aggregazione che consente di presentarsi sul mercato con le caratteristiche necessarie per soddisfare i bisogni dei diversi clienti essendo in grado di mettere in campo strumenti di programmazione, strutture per la conservazione, linee di selezione e confezionamento e organizzazione logistica.

Giorgio Dalsasso, presente all’inaugurazione, sottolinea l’importanza e il significato, anche in un momento come l’attuale, che le esperienze più significative del mondo agricolo locale uniscano le loro forze, le loro esperienze, i loro prodotti per offrire al nostro territorio un cibo buono, di qualità, un cibo sano: “E’ il momento di cambiare modo di produrre, è il momento di diventare cittadini consapevoli di ciò che mangiamo e di come mangiamo – afferma il presidente della Piana del cibo -. La Piana del cibo non può che essere a fianco di queste realtà: non è un caso che da più parti si parli di ritorno alla terra. Stiamo raccontando esempi virtuosi che continueremo a sostenere e a valorizzare per il nostro territorio, per i nostri cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.