Quantcast

Torna “Porcari si attiva”: buoni da spendere in locali e ristoranti

La Fondazione Lazzareschi rinnova l'iniziativa di un anno fa

Torna, dopo il successo dello scorso anno, Porcari si attiva la campagna di distribuzione buoni acquisto ideata e sostenuta dalla Fondazione Giuseppe Lazzareschi, che si avvale della collaborazione dell’associazione dei commercianti Porcari attiva e del patrocinio dell’Amministrazione Comunale.

Ad un anno ormai dalla pandemia che ci ha colpiti, è nuovamente il settore della ristorazione, tra i più sofferenti per le continue restrizioni, quello a cui si è voluto dedicare ancora una volta un’attenzione di riguardo.

“La Fondazione– spiega la direttrice Cristina Lazzareschi – ha voluto rinnovare con forza l’iniziativa per continuare a dare un piccolo, ma crediamo, significativo sostegno, anche quest’anno, al settore della ristorazione, purtroppo mai ripartito a pieno ritmo. Ci auguriamo poi che i buoni riescano a portare benefici all’intero settore del commercio porcarese, creando maggior movimento e animando il centro commerciale naturale. Vogliamo ringraziare in anticipo – continua la direttrice – tutti coloro, Croce Verde, volontari e associazioni sportive di Porcari, che si stanno adoperando per la consegna porta a porta dei ticket ad ogni nucleo familiare, otre l’associazione dei commercianti Porcari Attiva, insostituibile partner del progetto”.

Nei prossimi giorni le famiglie di Porcari torneranno dunque a ricevere una busta contenente tre buoni acquisto – rinnovati nell’aspetto grafico, non trasferibili né cumulabili – da 3, 5 e 10 euro per tornare a consumare, senza limiti di spesa, nei ristoranti, pizzerie, bar, pasticcerie e gelaterie di Porcari che hanno aderito all’iniziativa.

Effettuata la consumazione, di importo uguale o superiore, il cliente si vedrà dedotto dal totale dovuto il valore facciale del buono presentato.

I buoni potranno essere consumati dal 1 giugno al 31 luglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.