Quantcast

Zappia (Lega): “Ascit, criticità su nomine e compensi”

Il consigliere comunale: "Soltanto dietro mia richiesta sono stati pubblicati i dati"

“Mancata trasparenza su nomine e compensi”. Con queste ipotesi il consigliere comunale della Lega, Bruno Zappia, va all’attacco su Ascit. “Dopo le sollecitazioni a pubblicare dati mancanti sul sito di Ascit in violazione delle leggi sulla trasparenza – sostiene Zappia -, il responsabile anticorruzione del Comune di Capannori interpellato da me ha ottenuto dal direttore di Ascit Roger Bizzarri, la pubblicazione di alcuni atti relativi ai compensi erogati ai membri del consiglio di amministrazione”.

“Solo a seguito di accesso agli atti e successivo sollecito è stato quindi possibile desumere alcune criticità che, se confermate, potrebbero riguardare un potenziale danno erariale per almeno 50.000 euro”, sostiene Zappia.

“Attendo l’analisi da parte del segretario generale nella sua qualità di responsabile dell’anticorruzione certo che si prodigherà a tutelare l’erario e i cittadini di Capannori da ogni possibile danno economico”, commenta Zappia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.