Quantcast

Tamponi rapidi a prezzo agevolato per chi visita i familiari in Rsa a Capannori

L'assessore ai servizi al cittadino Serena Frediani chiede alla Regione di assicurare la gratuità per più di due volte al mese

L’assessore ai servizi al cittadino Serena Frediani chiede alla Regione Toscana che siano assicurati tamponi gratuiti per il Covid- 19, non solo due al mese, per i familiari che vogliono andare a fare visita ad un anziano in una casa di riposo.

Capannori è il primo Comune che ha siglato un accordo con 14 farmacie, affinchè i familiari degli ospiti della casa di riposo Don Gori di Marlia o di altre case di riposo convenzionate del territorio abbiano uno sconto sul tampone rapido pagando 16 euro invece degli attuali 22 euro. Con questa iniziativa si vuole sostenere la riapertura delle visite in presenza favorendo l’accesso alla certificazione verde Covid-19 per tutte le persone che non hanno ancora concluso il loro ciclo di vaccinazione o che hanno avuto il Covid da più di sei mesi.

“L’obiettivo – spiega l’assessore Frediani – è quello di incentivare le visite nelle case di riposo perche dopo oltre un anno che queste non sono consentite riteniamo di fondamentale importanza per gli anziani tornare a sentire il calore dei propri familiari. Per questo oltre a chiedere alla Regione di assicurare gratuitamente i tamponi per i visitatori, non solo due al mese, abbiamo messo in piedi un’iniziativa per favorire la creazione di una rete di farmacie del territorio e strutture socio – sanitarie per favorire il ritorno alle visite in presenza. Abbiamo per questo siglato un accordo con una serie di farmacie del territorio per garantire punti in cui effettuare l’esecuzione del tampone rapido entro le 48 ore precedenti la visita in struttura con una riduzione del costo vista la particolare valenza sociale della motivazione”.

L’accesso alle agevolazioni offerte dalla rete potrà essere attestato dalle stesse strutture socio-sanitarie che aderiranno all’iniziativa del Comune impegnandosi a confermare l’appuntamento per la visita tramite e-mail o messaggio da esibire alle farmacie aderenti all’iniziativa.

Ecco le farmacie che finora hanno aderito all’iniziativa

Capannori: Farmacia Comunale Capannori Centro, piazza Aldo Moro, 0583.933260 4; Farmacia Comunale Capannori Nord, Viale Europa, 1 telefono 0583.429751; Farmacia Politi, via delle Ville, 128-Lammari, telefono 0583.962013; Farmacia SS.Annunziata, via Nuova, 60/b – Segromigno in Monte, telefiono 0583 928052

Lucca: Farmacia Farmahealth, viale Castracani 153, telefono 0583 391085; Farmacia Landi, piazza Cesare Battisti,112 – Ponte a Moriano, tel 406318; Farmacia Massagli, piazza San Michele, 36, telefono 496067; Farmacia Novelli, via Sarzanese, 1821 -Ponte San Pietro 0583 59019; Farmacia Tutino, via Nuova per Pisa, 5784 – S.Maria del Giudice, telefono 0583.379412; Farmacia Giannini, piazza S.Frediano, 1, telefono 0583.496562, Farmacia Comunale Lucca 24, Piazza Curtatone 7 Lucca telefono 0583.491398; Farmacia Comunale Monte San Quirico, Via Per Camaiore, 1162, telefono 0583.341567; Farmacia Comunale Sant’Angelo, viale Puccini 1602, telefono 0583.510056.

Bagni di Lucca: Farmacia Comunale Fornoli, Viale Papa Giovanni XXIII, 21 Bagni di Lucca, Tel 0583-86572.

L’adesione all’iniziativa è aperta a tutte le farmacie e ai laboratori di analisi scrivendo una mail a iniziative@comune.capannori.lu.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.