Quantcast

Capannori, il Consiglio chiede un’altra casa della salute

Approvata dalla maggioranza la mozione per invitare a potenziare la sanità territoriale

Riorganizzare e potenziare la sanità territoriale anche utilizzando le risorse europee oggi disponibili. Questa la richiesta della mozione presentata dal consigliere Franco Antonio Salvoni (Luca Menesini Sindaco), approvata mercoledì scorso  (8 giugno) dal consiglio comunale con i voti favorevoli della maggioranza.
Partendo dalla considerazione che un territorio ben attrezzato consente di affrontare e risolvere la maggior parte dei problemi sanitari senza ricorrere al pronto soccorso e tanto meno a ricoveri impropri, la mozione evidenzia alcune criticità che riguardano l’attività del medico di medicina generale e più in generale il sistema delle Cure Primarie.

“Tra i condizionamenti più pesanti  – si spiega in una nota – sono senz’altro da considerare: l’insopportabile carico burocratico sui medici di medicina generale, la mancanza di personale di studio (infermiere, collaboratore di studio, etc.), la mancanza nella medicina territoriale della disponibilità immediata, nel percorso diagnostico-terapeutico riabilitativo, di strumenti e competenze oggi indispensabili, lo scarso sviluppo delle cure intermedie (ospedali di comunità, etc.), la scarsa integrazione socio – sanitaria e la difficoltà di integrazione tra ospedale e territorio”.

Problematiche che secondo quanto scritto nella mozione presentata dal consigliere Salvoni sono ben conosciute, ma per le quali non si è mai riusciti a fare nulla di concreto. “Le idee non mancano, manca la volontà politica che oggi deve essere sostenuta anche in considerazione del fatto che avremo a disposizione ingenti risorse finanziarie grazie ai fondi europei del recovery fund. Dobbiamo passare dalle parole ai fatti e senza perdere tempo”.

A questo fine la mozione impegna il sindaco e la giunta “a prendere atto della necessità di una sanità territoriale forte e matura facendosi carico di trasmettere le istanze presentate nella mozione stessa, a tutti i livelli istituzionali e in tutte le sedi opportune esercitando al contempo azioni di pressione sulle autorità sanitarie per un efficace e rapido intervento; a mantenere una ricognizione continua sullo stato di funzionamento della sanità locale, ovvero sullo stato di salute della cittadinanza anche in funzione di posibili, quanto opportune, azioni di prevenzione; ad intervenire fornendo conoscenze, competenze e risorse per collaborare alla realizzazione di un programma di rafforzamento ed efficientamento dell’intervento sanitario territoriale con particolare riguardo alla creazione di una Casa della Salute per Capannori Centro dotata di attrezzature e personale al passo con i tempi ed alla implementazione di quelle esistenti di Marlia e di San Leonardo in Treponzio; a collaborare per la realizzazione delle prossime campagne vaccinali (sia anti influenzale che anti Coronavirus) in modo da renderle più semplici e meglio fruibili dalla cittadinanza capannorese valorizzando la sostanziale risorsa rappresentata dai Medici di medicina generale e dai Pediatri di libera scelta che sul nostro territorio si sono distinti per disponibilità ed efficacia.

A stimolare le autorità sanitarie a favorire (allocando le necessarie risorse) la ripresa della Sanità di iniziativa che aveva dato risultati lusinghieri (misurati e pubblicati dalla scuola superiore S. Anna di Pisa) nelle patologie croniche prese in considerazione, sia in termini di mortalità che di miglioramento della qualità di vita’.

Al consiglio comunale non hanno partecipato i gruppi di opposizione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.