Quantcast

Gig economy, all’ostello la Salana il secondo incontro sulle piattaforme etiche di lavoro

L'appuntamento giovedì (24 giugno) alle 18i

Piattaforme etiche di lavoro: dal digitale alle comunità. È questo il tema dell’incontro in programma giovedì (24 giugno) alle 18 all’ostello La Salana di Capannori, nell’ambito della campagna informativa La chiamavano Gig Economy, promossa dal Comune di Capannori, in collaborazione con Formetica e con il Progetto Policoro all’interno del progetto Erasmus + Entering the Gig Economy.

L’iniziativa tratterà in particolare il tema del rapporto tra le comunità locali e le nuove forme di lavoro a chiamata, che usano spesso piattaforme digitali e che abbiamo imparato a conoscere soprattutto attraverso il fenomeno dei riders. Sarà anche l’occasione per parlare di competenze trasversali, giovani e ripartenza, ascoltando anche esperienze dirette nate durante il lockdown con il progetto La Mi’Bottega rete locale di prossimità.

All’incontro, organizzato con la collaborazione del Progetto Policoro Lucca interverranno Manuele Ulivieri, psicologo del lavoro di Labor Play, Giulio Sensi, comunicatore sociale e giornalista e Cassandra Mori, giovane operatrice Caritas del progetto La mi’ bottega. Al termine degli interventi è in programma un momento di intrattenimento musicale con Igor Santini, cantautore che proporrà omaggi della canzone d’autore italiana. Per partecipare all’incontro è necessario iscriversi al form (clicca qui). L’incontro potrà essere rivisto sul canale Youtube del Comune di Capannori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.