Quantcast

Capannori, i gruppi di minoranza: “Tornare ai consigli comunali in presenza”

La richiesta mossa dai capigruppo di opposizione: "I tempi sono maturi dato che la sala sarà utilizzata dagli amministratori per un evento il giorno successivo"

Riprendere con i consigli comunali in presenza già a partire da quello di mercoledì (30 giugni). E’ questa la richiesta mossa dai gruppi di opposizione a Capannori, rappresentati dai capigruppo Matteo Petrini per Fratelli d’Italia, Salvadore Bartolomei per la Lega, Matteo Scannerini per Forza Italia e Simone Lunardi per il Movimento 5 Stelle alla presidente Gigliola Biagini.

“Riteniamo – dicono i capigruppo dei partiti di opposizione – che i tempi siano maturi per tornare a svolgere i consigli in presenza. Ciò è confermato dall’utilizzo della sala consiliare per eventi organizzati dall’amministrazione stessa alla quali parteciperanno anche assessori e altri rappresentanti istituzionali. Uno di questi, si svolgerà proprio il giorno seguente al consiglio comunale, il 1 luglio. E’ evidente dunque, la dissonanza tra un consiglio in videoconferenza e l’evento che, il giorno successivo, si svolge proprio laddove il consiglio dovrebbe regolarmente riunirsi”.

“Inoltre – dice ancora la nota – di fronte a ciò, bisogna anche considerare la messa a norma della sala consiliare, con l’acquisto di lastre di plexiglass e di dispositivi di sanificazione che, a regola, dovrebbero a questo punto permettere la convocazione in presenza del consiglio comunale. Siamo dunque a domandarci quali siano i motivi del persistere a convocare i consigli in videoconferenza e per questo, appunto, abbiamo inoltrato la nostra richiesta, che speriamo ricevere una pronta risposta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.