Quantcast

Porcari, fuochi d’artificio e taglio del nastro per il restyling dello stadio comunale

Il primo cittadino: "Come in ogni percorso, non sono mancate le difficoltà. Ma siamo andati avanti motivati dalla volontà di riconsegnare ai bambini e ai ragazzi uno spazio bello e funzionale"

Un taglio del nastro col botto quello di ieri sera (27 giugno) allo stadio comunale di Porcari, che torna alla comunità in una veste completamente rinnovata dopo i lavori di efficientamento energetico, la posa del manto sintetico sugli oltre 7 mila metri quadrati di campo da gioco e una migliore distribuzione degli spazi interni.

Un risultato ottenuto grazie al lavoro di squadra tra l’amministrazione comunale, l’Asd Academy Porcari, la Regione Toscana e la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, per un impegno complessivo di circa 750mila euro. Sceso in campo per la festa inaugurale, il paese ha partecipato con entusiasmo alla serata condotta da Gianni Baldocchi di Happy Porcari.

Tra le istituzioni oltre al sindaco Leonardo Fornaciari, erano presenti per il Comune l’assessore ai lavori pubblici e vicesindaco Franco Fanucchi, l’assessora alle politiche educative Eleonora Lamandini, l’assessora alle politiche sociali Lisa Baiocchi e il consigliere con delega allo sport Alessio Gigli.  Un’inaugurazione salutata dalla presenza istituzionale anche del presidente della Provincia di Lucca, Luca Menesini. Non sono mancati i rappresentanti di Figc, provinciale e regionale, e Stefano Silla, presidente dell’Academy.

Dopo l’inno d’Italia eseguito dalla Filarmonica Alfredo Catalani di Porcari, il primo cittadino ha ringraziato tutti i soggetti che si sono impegnati per portare avanti un iter iniziato nel 2017 con la redazione di un progetto quadro suddiviso in cinque lotti per rimodernare l’impianto sportivo cittadino.

“Come in ogni percorso, non sono mancate le difficoltà. Ma siamo andati avanti – ha detto Fornaciari – motivati dalla volontà di riconsegnare ai bambini e ai ragazzi di Porcari uno spazio bello e funzionale. È stato pensando al loro entusiasmo, ai loro sguardi stupiti di fronte a un campo da calcio così bello che sembra di essere in serie A, che non ci siamo arresi mai e che stasera possiamo fare festa, tutti insieme. Ai bambini, ai ragazzi, è dedicato questo stadio. Un grazie alla Regione Toscana, alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e all’Academy, con il quale abbiamo avviato un percorso che intendiamo proseguire”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.