Quantcast

Altopascio, aperto il bando per il servizio pre-scuola

In settimana il comprensivo definirà l'orario per il prossimo anno scolastico

È aperto il bando per richiedere il servizio pre-scuola, rivolto a quei bambini i cui genitori hanno necessità di lasciare i propri figli a scuola prima dell’orario di entrata. Un servizio gratuito, attivato di anno in anno dall’amministrazione D’Ambrosio, che vuole rispondere così alle esigenze delle famiglie e del territorio.

Per richiedere il servizio c’è tempo fino al 31 agosto: bando e modulo è disponibile sul sito del Comune di Altopascio, direttamente a questo link: (clicca qui).
Il servizio è previsto dalle 7,30 fino all’inizio delle attività didattiche, definite annualmente in relazione all’orario di ogni singolo plesso scolastico. “A proposito di orario scolastico – spiegano il sindaco, Sara D’Ambrosio e l’assessore alla scuola, Ilaria Sorini -, nel corso della prossima settimana l’Istituto comprensivo di Altopascio comunicherà l’orario per l’anno 2021/2022. La nostra volontà, condivisa con il dirigente Dario Salti e con i genitori del consiglio d’istituto, è di tornare all’orario pre-Covid. Questo significa, indicativamente, prevedere l’arrivo del trasporto scolastico per le scuole primarie e dell’infanzia alle 8,20/8,30 (scuola primarie) e ore 9,15 (scuole dell’infanzia); ripristinare il servizio mensa anche nei plessi dove viene svolto il tempo modulare: un giorno di mensa nel plesso della scuola primaria di Altopascio, due giorni di mensa nei plessi scolastici di Badia Pozzeveri e Spianate; mantenere il servizio mensa nelle scuole dove viene svolto l’orario prolungato (primarie di Altopascio e Marginone). Per rispondere a tutte le esigenze abbiamo svolto dei sopralluoghi nelle singole scuole, insieme con l’ufficio, per vedere le varie necessità e trovare le disposizioni migliori per garantire sicurezza e spazi adeguati per bambini e personale scolastico”.

La domanda di iscrizione al servizio pre-scuola deve essere presentata ogni anno dalle famiglie residenti che hanno figli interessati al servizio. Tra i vari requisiti c’è la residenza dell’alunno nel comune di Altopascio, la frequenza in una delle scuole del comune, il possesso delle adeguate motivazioni per cui richiedere l’attivazione del servizio. Le giustificazioni devono essere inviate, entro ala scadenza dell’avviso (31 agosto2021) all’indirizzo email: servizi.educativi.altopascio@gmail.com.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.