Quantcast

Depuratore di Veneri, bando per l’alienazione entro fine agosto

Nonostante le proteste il Comune di Villa Basilica tira dritto

Sarà pubblicato entro la fine del mese di agosto il bando di gara europeo per individuare il soggetto che procederà alla demolizione del termovalorizzatore di proprietà del Consorzio acque e depurazione (CO.A.D.), collocato all’interno dell’area del depuratore di reflui industriali, in località Veneri, a Pescia. L’aggiudicatario, che diverrà proprietario del complesso immobiliare e al quale sarà affidata anche la gestione del depuratore, dovrà provvedere alla bonifica dell’area.

Ai sensi della legge regionale 20/2006 l’alienazione è obbligatoria: la depurazione delle acque industriali non rientra nel servizio pubblico, ma è un onere che il legislatore ha posto a carico delle aziende. Di conseguenza, i Comuni che formano il consorzio non possono esserne titolari, nemmeno attraverso altre forme partecipative previste dalle normative vigenti.

“L’impianto di Veneri – chiarisce il vice sindaco Giordano Ballini – è un bene non strumentale all’esercizio delle funzioni istituzionali: la sua vendita è un’operazione imposta dalla legge che, in qualsiasi caso, deve essere realizzata. Come amministrazione abbiamo scelto di svolgerla all’interno della liquidazione del consorzio, per ottimizzare le procedure e, soprattutto, i tempi. La bonifica dell’area consente di intervenire anche da un punto di vista della tutela ambientale, garantendone la piena sicurezza”.

Il bando, inoltre, prevederà delle clausole a tutela e salvaguardia dei dipendenti, che attualmente sono impiegati nell’impianto.

L’operazione di alienazione del complesso del Co.A.D. ha un valore di quasi 3,7 milioni di euro: tale cifra sarà divisa tra i due enti proprietari, in proporzione agli investimenti che si resero necessari all’epoca per la costruzione degli edifici e per l’esproprio dell’area. Il Comune di Villa Basilica investirà il ricavato della vendita in interventi sul proprio territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.