Quantcast

A Ruota il ricordo del sacrificio di Don Aldo Mei, fucilato dai nazisti a Porta Elisa

Venerdì (6 agosto) sul piazzale della chiesa di San Bartolomeo andrà in scena la performance teatrale Questo ho capito

Venerdì (6 agosto) alle 21 a Ruota si svolgerà un’iniziativa a 77 anni dal sacrificio di Don Aldo Mei, il sacerdote originario di Ruota fucilato il 4 agosto 1944 sugli spalti delle Mura di Lucca a Porta Elisa, per mano dei nazisti.

Sul piazzale della chiesa di San Bartolomeo andrà in scena la performance teatrale Questo ho capito, con Anna Baccei e Gabriele Martini. La regia è di Miriam Iacopi, il testo di Luciano Luciani (Isrec Lucca). La performance è realizzata in collaborazione con l’associazione teatrale Nando Guarnieri di Lucca e il Gruppo Giovani Gian Burrasca.

L’evento si svolge nell’ambito delle iniziative promosse dalla Provincia e dai Comuni di Lucca, Capannori e Pescaglia, Unione Comuni Mediavalle del Serchio, Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea e Arcidiocesi di Lucca, enti che hanno sottoscritto un protocollo d’intesa specifico per ricordare e far conoscere la figura di Don Aldo Mei, in collaborazione con l’associazione Presepe Vivente di Ruota.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.