Quantcast

Lavori di riqualificazione a Capannori, Fdi: “Troppi disagi per le attività del centro”

Gli esponenti del partito di Giorgia Meloni presenteranno una mozione per chiedere all'amministrazione di azzerare i tributi comunali agli esercenti per tutta la durata dell'intervento

“I lavori di riqualificazione di Capannori, seppur necessari, stanno creando non poche difficoltà alle attività commerciali della zona”. Così gli esponenti di Fratelli d’Italia riportano i malumori degli esercenti della zona e presentano una mozione per chiedere all’amministrazione di azzerare loro i tributi comunali per tutta la durata dell’intervento.

“I tempi di realizzazione – esordisce Paolo Ricci, coordinatore comunale del partito – non fanno dormire sonni tranquilli e gli esercenti chiedono rassicurazioni circa il futuro delle proprie attività, già penalizzate dalla situazione venutasi a creare con l’emergenza coronavirus. Inoltre a settembre con l’apertura della scuole, sicuramente nelle ore di entrata ed uscita dei bambini, il traffico subirà notevole aumento, creando seri problemi di viabilità e parcheggio in via C.Piaggia”.

“Sollecitati da alcuni esercenti – dichiara Matteo Petrini, capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale – ci siamo nuovamente recati sul posto per capire lo stato di avanzamento dei lavori e le esigenze e preoccupazioni di chi, a Capannori, vive tutti i giorni. I lavori, infatti, insistono da ormai un mese lungo via Carlo Piaggia rendendo difficile l’accesso alle attività commerciali esistenti. Le preoccupazioni riguardano sia la durata dei lavori (fino al 30 settembre) sia la ‘sottrazione’ di stalli auto vitali per la sopravvivenza delle attività stesse”.

“Per questo – aggiungono Petrini e Ricci – abbiamo presentato un progetto che, integrandosi a quello esistente, andrebbe a recuperare stalli auto vitali. Al momento, tuttavia, l’amministrazione e l’assessore Davide Del Carlo non hanno minimamente preso in considerazione la proposta, nonostante le nostre insistenti richieste. Oltre a questo, però, chiediamo di più. E lo faremo con una mozione con la quale invitiamo l’amministrazione ad azzerare i tributi comunali alle attività commerciali di Capannori per tutta la durata dei lavori di riqualificazione dell’area. Un piccolo aiuto ma una grande dimostrazione di vicinanza che la politica capannorese potrebbe dare a chi, negli anni, ha contribuito alla vita economica e sociale della nostra frazione capoluogo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.