Quantcast

Pd Altopascio, plauso al protocollo d’intesa sulle ‘Vie del Pane’

Il partito locale: "L'associazione precedente, presieduta da Marchetti, si è dimostrata totalmente inconcludente ed incapace di assolvere ai propri scopi statutari"

Il Partito Democratico di Altopascio valuta positivamente l’iniziativa dell’amministrazione D’Ambrosio che ha portato alla sottoscrizione del protocollo d’intesa Le Vie del Pane.

“Ricordiamo – dice il Pd locale – che nel 2002 era nata ad Altopascio anche l’associazione Città del Pane, al fine di coordinare le realtà italiane impegnate nella valorizzazione e nella promozione delle tradizioni locali legate alla produzione del pane. Tuttavia, nel corso degli anni, sotto la guida del suo presidente, nonché ex sindaco di Altopascio, Maurizio Marchetti, l’associazione si è dimostrata totalmente inconcludente ed incapace di assolvere ai propri scopi statutari”.

“L’associazione Città del Pane – prosegue il Pd – ha smesso di proporre iniziative e, nel corso del tempo, si sono così sfilati gran parte dei Comuni Soci, compreso il Comune di Altopascio che, pur avendo chiesto formalmente la convocazione dell’assemblea dell’associazione, non si sono mai visti rispondere dal suo presidente. L’ex sindaco Marchetti è rimasto inerte anche di fronte alle richieste del consiglio comunale di Altopascio che, con una mozione di maggioranza, ha sollecitato il suo intervento per non far tramontare definitivamente il progetto dell’associazione“.

A questo quadro desolante, si contrappone l’iniziativa dell’amministrazione D’Ambrosio per la ricostruzione e la nascita del nuovo protocollo d’intesa Le Vie del Pane, che rappresenta uno spiraglio di speranza per rilanciare e rifondare un soggetto che possa, in sede nazionale e non solo, operare per la valorizzazione e la promozione del territorio e delle tradizioni legate al pane. Un dovere da adempiere nell’interesse anche delle molte e vitali attività produttive del territorio. In quest’ottica, dovremo lavorare per aumentare la rete dei Comuni italiani aderenti al nuovo soggetto, ponendo così rimedio all’inconcludenza ed alla pessima figura dell’amministrazione Marchetti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.