Quantcast

Passaggio alla settimana corta: pullman garantiti per le medie di Lammari e San Leonardo

Gli studenti entreranno e usciranno 15 minuti dopo per permettere ai bus di linea di garantire il servizio

Gli studenti della scuole medie di Lammari e di San Leonardo in Treponzio, che da quest’anno passeranno alla cosiddetta ‘settimana corta’ da lunedì a venerdì, avranno il servizio pullman garantito. A trovare la soluzione sono stati la Provincia di Lucca, il Comune di Capannori e l’azienda che gestisce il trasporto pubblico locale: con lo slittamento di un solo quarto d’ora dell’orario di ingresso e di uscita da scuola (8,15-14,15), infatti, il servizio pubblico resta a disposizione degli studenti di Lammari e San Leonardo in Treponzio, senza complicare le corse per le altre scuole dalla provincia di Lucca.

Va infatti tenuto conto che il trasporto pubblico locale non è come lo scuolabus comunale, ma sono bus che fanno percorsi lunghi e che rispondono alle necessità di tutte le scuole e dei cittadini in generale. Provincia, Comune e azienda dei trasporti hanno quindi lavorato per riuscire a soddisfare tutte le necessità e ce l’hanno fatta.

francesco cecchetti

“Il trasporto pubblico locale per noi è un diritto – dice l’assessore alle politiche educative Francesco Cecchetti – e non è pensabile che dei ragazzi non abbiano il pullman per andare a scuola. Per questo ringrazio la Provincia che ha fatto sinergia con noi e l’azienda di trasporto che ha dimostrato comprensione e disponibilità. Come amministrazione comunale, siamo favorevoli alla settimana corta a scuola, ovvero che il sabato mattina sia libero per i ragazzi. Siamo favorevoli sia dal punto di vista educativo-pedagogico, sia da quello della conciliazione dei tempi di vita e tempi di lavoro per i genitori. Per questo motivo, auspichiamo che tutte le scuole del nostro territorio vadano verso questa soluzione, che è la strada indicata anche dall’Unione Europea. Passare del tempo in famiglia nei fine settimana, visto i ritmi che teniamo nei giorni lavorativi, deve essere ritenuto un obiettivo da facilitare da parte di tutte le istituzioni. Come amministrazione comunale siamo a disposizione delle scuole per condividere insieme questo percorso e fare in modo che tutto si svolga nell’interesse dei ragazzi, delle famiglie e di tutto il mondo scolastico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.