Quantcast

Capannori, Zappia (Lega): “Ancora troppe strade senza illuminazione”

Il consigliere comunale: "Mentre si aspettano i fondi c'è un tesoretto di 18 milioni che il comune ha a disposizione per sistemare l'illuminazione"

“Bisogna aspettare i fondi per avere l’illuminazione a Capannori?”. Così il consigliere della Lega Bruno Zappia accusa la gestione dei fondi da parte dell’amministrazione comunale.

“Più volte ho segnalato il degrado che regna nel sul territorio presentando interpellanze e mozioni sulla sicurezza stradale – spiega Zappia -. Ci sono strade dove manca l’illuminazione. Finalmente sono arrivati i 260 mila euro di finanziamenti ministeriali per l’efficientamento energetico e per la pubblica illuminazione. Inoltrerò al prefetto un esposto per come vengono assegnati questi lavori dato che sembra che a Capannori lavorino sempre le solite due ditte – prosegue Zappia -. Il mondo va e ci impone i pannelli solari e il fotovoltaico a costo zero mentre a Capannori  siamo rimasti molto indietro anche se ci vogliono far credere che questa amministrazione sia attenta all’ambiente, rispettosa della natura e contro la plastica anche se poi spendono 1 milione e 60o mila euro per le buste di plastica per i rifiuti. Mentre si aspettano i fondi c’è un tesoretto di 18 milioni che il comune ha a disposizione per sistemare l’illuminazione. Si aspettano le elezioni del 2024 per far vedere ai cittadini che il comune si muove per migliorarlo, mentre per 5 anni la gente ha sofferto per la mancanza di illuminazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.