Quantcast

A Villa Basilica arriva la banda ultralarga: al via bando per acquistare pc e tablet

La sindaca Elisa Anelli: "Anche un comune piccolo come il nostro finalmente beneficerà di una rete ad alta efficienza"

Anche il territorio di Villa Basilica sarà raggiunto dalla connessione veloce: grazie all’agenda digitale della Regione Toscana sono stati stanziati i fondi per la realizzazione della rete in fibra ottica. I lavori sono stati avviati e sono già iniziati i primi scavi per le opere necessarie.

Cittadini e aziende avranno a disposizione una connessione ad alta velocità, con tecnologia Ftth e Fwa (wireless) che permetterà di lavorare o utilizzare la rete internet di ultima generazione e senza interruzioni.

“Per Villa Basilica si tratta di un evento storico – commenta il sindaco Elisa Anelli – Anche un comune piccolo come il nostro finalmente beneficerà di una rete ad alta efficienza. Internet ormai è un elemento imprescindibile per tutti noi ed è diventato uno strumento indispensabile ogni giorno: soprattutto durante la pandemia, ha rivestito un ruolo chiave anche per l’attività di didattica, che ha potuto proseguire da remoto. Grazie alla nuova rete in fibra ottica, tutti i nostri residenti e anche le molte aziende del nostro territorio potranno gestire al meglio vita privata e professionale”.

La Regione Toscana, inoltre, ha aperto un bando per erogare un contributo per l’acquisto di pc o tablet e per il canone di abbonamento a servizi di connettività a banda ultra larga, per permettere anche alle famiglie a basso reddito di beneficiare della nuova connessione veloce. L’acquisto dei dispositivi elettronici deve essere contestuale e direttamente collegato al contratto per l’attivazione del servizio di connettività.

Clicca qui per ricevere tutte le informazioni e il modulo da compilare per la domanda di contributo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.