Quantcast

Contrasto alla povertà, implementati gli sportelli sociali della Piana di Lucca

Il Comune di Capannori in particolare avrà la possibilità di ricevere i cittadini anche nelle strutture dislocate sul territorio

Nell’ottica del contrasto alla povertà e della implementazione dell’accesso e informazione dei cittadini alla rete dei servizi il Comune di Capannori capofila della Piana di Lucca per la rendicontazione della Quota sociale fondo povertà, ha di recente portato a termine una procedura di gara che ha permesso ai sette Comuni della Piana di implementare o avviare gli Sportelli sociali già a partire dallo scorso giugno.

“Gli sportelli sociali rappresentano un servizio di fondamentale importanza per la cittadinanza, perché in grado di fornire ascolto e accoglienza e di dare informazioni precise e personalizzate ai cittadini più in difficoltà rispondendo all’esigenza primaria di essere a conoscenza di diritti, prestazioni, modalità di accesso ai servizi, nonché di conoscere le risorse sociali disponibili nel territorio in cui vivono – afferma il vicesindaco con delega alle politiche sociali, Matteo Francesconi – Riveste quindi grande importanza la scelta di ampliare questo servizio in alcuni Comuni della Piana, tra cui Capannori, e di attivarlo in altri per dare sempre più sostegno alla comunità”.

In particolare i Comuni di Capannori, Lucca, Altopascio hanno potuto ampliare lo sportello sociale già operativo con ulteriore personale dedicato all’accoglienza e all’informazione dei cittadini, mentre i Comuni di Pescaglia, Porcari, Villa Basilica e Montecarlo hanno potuto dare avvio a questo servizio previsto dalla normativa relativa al contrasto alla povertà come livello essenziale di prestazione delle amministrazioni comunali.

Il Comune di Capannori in particolare avrà così la possibilità di ricevere i cittadini anche agli sportelli dislocati sul territorio, ovvero lo sportello alla Casa della salute di Marlia e di San Leonardo in Treponzio, previo appuntamento, al fine di poter rispondere a tutte le richieste dei cittadini per situazioni di disagio economico, che devono accedere al Punto insieme, e che possono così ricevere informazione e accompagnamento all’inserimento socio – economico.

Per prendere appuntamento allo sportello sociale del Comune di Capannori è possibile telefonare al numero 0583.428252 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e giovedì dalle 14 alle 16.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.