Quantcast

Aumento del gas, Zappia preoccupato per gli anziani: “Il Comune dia dei bonus”

Il consigliere della Lega: "Molti anziani non potranno permettersi più il riscaldamento"

“Molti anziani non potranno permettersi più il riscaldamento”. Così il consigliere comunale della Lega di Capannori Bruno Zappia dopo gli importanti aumenti del costo del gas.

Sono molti gli italiani con una pensione che non basta per pagare le bollette del gas e dell’elettricità. La maggior parte sono anziani, per lo più soli: vedovi e vedove che vivono in piccoli appartamenti e senza grande attività sociale. Il bonus sociale per l’energia elettrica e il gas in realtà ci sarebbe dal 2008 tra una platea di destinatari, buoni di copertura molto bassi e un iter amministrativo non proprio agevole per un ultra 70enne. Si va in piazza per protestare per Greta Thumberg cantando ‘Bella ciao’ e per i nostri padri che hanno costruito questa Italia cosa facciamo?”.

“Per questo chiedo all’amministrazione comunale di Capannori – prosegue Zappia – di creare un bonus per gli anziani e di evitare sprechi come le poltrone a Reti Ambiente o l’acquisto di un milione e 600mila euro di buste di plastica per i rifiuti. Questi soldi – conclude – potevano essere destinati a queste persone che si trovano in grosse difficoltà”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.