Quantcast

Capannori, in pagamento i contributi del ‘Pacchetto scuola’

Gli studenti che per l'anno scolastico in corso hanno ottenuto questo beneficio sono complessivamente 424

Sono in pagamento i contributi del Pacchetto scuola per l’anno scolastico 2021-2022, finalizzati a sostenere concretamente le famiglie a reddito medio-basso nell’acquisto dei libri scolastici e altro materiale didattico e nell’utilizzo dei servizi scolastici, assegnati tramite bando.

Gli studenti che per l’anno scolastico in corso hanno ottenuto questo beneficio economico individuale finanziato con fondi regionali sono complessivamente 424.

Il contributo è rivolto agli studenti iscritti alle scuole secondarie di primo e secondo grado, statali, paritarie private o degli Enti locali e iscritti ad un percorso di Istruzione e formazione professionale – Iefp – in una scuola secondaria di secondo grado o una agenzia formativa accreditata. Il pagamento del contributo per coloro che avevano indicato l’Iban viene accreditato sul conto corrente, mentre gli altri possono riscuotere il contributo recandosi a qualsiasi sportello del Monte dei Paschi di Siena. Il contributo va da un massimo di 300 ad un minimo di 180 euro a seconda delle fasce di reddito.

“Anche per l’anno scolastico in corso hanno beneficiato del contributo un numero consistente di famiglie capannoresi in condizioni economiche svantaggiate che in questo modo vengono alleggerite nelle spese da sostenere per mandare i figli a scuola, sia relativamente ai materiali didattici che ai servizi scolastici – afferma l’assessore alla politiche educative Francesco Cecchetti – Il Pacchetto scuola rappresenta una misura di sostegno particolarmente importante, perché contribuisce concretamente a garantire il diritto allo studio e quindi il principio di uguaglianza in un settore strategico come è quello dell’istruzione, senza lasciare nessuno indietro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.