Quantcast

Porcari, giù un altro pino in piazza Felice Orsi

Ieri era caduto un ramo. Il sindaco: "Bisogna avviare una riflessione complessiva sul verde pubblico"

Un altro pino pericoloso da abbattere, stavolta in piazza Felice Orsi. Porcari si interroga sul futuro del verde pubblico e il sindaco Leonardo Fornaciari è convinto che la priorità, soprattutto negli spazi pubblici, debba essere la sicurezza.
“Abbiamo un nuovo pino pericoloso in Piazza Felice Orsi. È un albero assai grande. Lo vedrete recintato da nastro rosso. Era stato già oggetto di manutenzione e taglio rami pericolosi circa una settimana fa – afferma -. Ieri però improvvisamente è caduto un nuovo ramo su una panchina fortunatamente non occupata da nessuno. I nostri pini sono molto alti e quindi i rami in caduta hanno una velocità che li rende molto distruttivi”.
“Non é il primo pino che abbiamo dovuto eliminare a Porcari – afferma Fornaciari -. Dobbiamo assolutamente fare una riflessione partendo da alcuni punti fermi. Il primo è che negli spazi pubblici dobbiamo cercare il massimo grado di sicurezza possibile; il secondo è che i pini non sono assolutamente alberi adatti ai centri urbani e densamente abitati; il terzo è che esistono alberi adatti a questi luoghi che non creano pericoli e che possono avere una manutenzione ragionevole con una vita molto lunga. È su questi fatti che dobbiamo provare a ripensare di nuovo i nostri spazi pubblici al fine di poter creare delle condizioni migliori per tutti. E senza rischi e pericoli”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.