Quantcast

Nuovo Palasport di Capannori, arrivano i fondi della Fondazione Crl

Il Comune progetta una struttura da 800 posti per pallavolo e basket

Una struttura sportiva da 800 posti in grado di ospitare le massime serie di pallavolo e basket e manifestazioni come concerti ed altri spettacoli.

Passi avanti per la realizzazione del Palazzetto dello sport di Capannori, che l’amministrazione Menesini vuole costruire in via Guido Rossa, nell’area situata di fronte al liceo scientifico ‘Majorana’.  Il Comune si è infatti aggiudicato tramite bando un finanziamento di 140 mila euro dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca per la redazione del progetto definitivo della nuova importante struttura sportiva, destinata ad ospitare anche concerti e spettacoli.

“A Capannori è necessaria una struttura sportiva moderna e funzionale in grado di ospitare le massime serie di pallavolo e pallacanestro anche alla luce delle eccellenze sportive presenti sul nostro territorio, che hanno bisogno di spazi adeguati per svolgere la propria attività e per disputare gli incontri, ma che sia adatta anche allo svolgimento di concerti ed altri spettacoli – affermano l’assessore allo sport Lucia Micheli e quello ai lavori pubblici, Davide Del Carlo -. L’ottenimento del finanziamento da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, grazie al quale possiamo procedere con la progettazione definitiva, rende più vicina la costruzione della struttura, perchè ci mette in grado di partecipare ai vari bandi destinati a finanziare strutture sportive per reperire le risorse necessarie.  Il palasport anche per la sua posizione baricentrica dovrà essere un fulcro sportivo per tutto il territorio e sarà in grado di ospitare le discipline che hanno un grande seguito di pubblico e che necessitano dei più elevati standard impiantistici ma anche tutti gli appuntamenti più prestigiosi”.

Secondo il progetto attuale il palazzetto dello sport sarà realizzato in un’area completamente libera da costruzioni di circa 22.700 metri quadrati e sarà composto da un volume principale che ospita lo spazio di gioco e le tribune, avvolto su due lati da volumetrie più basse, dove è prevista la collocazione di spazi dedicati alle altre attività, come gli uffici, altri spogliatoi, la biglietteria e il bar.

Il campo da gioco avrà dimensioni complessive pari a 32,10 per 19,10 metri e sarà idoneo ad ospitare sia partite di pallavolo che di basket e sarà delimitato su tutti i lati in modo da garantire la separazione degli spazi degli atleti dagli spettatori. I posti a sedere saranno 832 ma potranno essere aumentati fino a 1.100 per ospitare manifestazioni come concerti o altri spettacoli. A livello del piano di gioco saranno predisposti 8 posti per la sosta di persone su sedia a rotelle.  L’ingresso principale, a disposizione degli spettatori, sarà posto sul lato sud, ben riconoscibile grazie alla presenza di un porticato che formerà uno spazio coperto con la funzione di cerniera tra il percorso esterno attrezzato e l’ambiente interno. Dal porticato, caratterizzato da ampie vetrate a tutta altezza, si accederà all’atrio dove saranno collocati la biglietteria e il bar e da qui al percorso verso il campo da gioco e le tribune. Le tribune saranno strutturate in modo da ottimizzare lo spazio, sfruttando la parte sottostante per la collocazione dei servizi igienici degli spettatori e degli spazi a disposizione degli atleti, quali spogliatoi, infermeria, palestra e deposito. L’accesso alle tribune è previsto tramite scale poste alle quattro estremità dell’area di gioco.

Gli spogliatoi riservati agli atleti, agli arbitri e ufficiali di campo saranno collocati nella zona ovest dell’edificio in modo da garantire la corretta separazione dagli spazi degli spettatori. A questo scopo è previsto un accesso dedicato ad atleti e arbitri, posto sul lato ovest dell’edificio, dotato di strada di accesso e parcheggio riservati; tale spazio esterno sarà strutturato in modo da garantire l’accesso, le operazioni di manovra e la sosta a due pullman, oltre che spazi adeguati alla sosta di 14 auto.

Sul lato est del fabbricato sono invece previste una piccola palestra ed un ampio locale deposito, oltre ai servizi igienici per il pubblico. All’esterno è prevista la costruzione, sul lato est, di un ampio parcheggio per gli spettatori.

 

Tutto l’edificio sarà rivestito esternamente con pannelli rettangolari di colore bianco che conferiranno continuità visiva a tutto il progetto. Per il nuovo palazzetto dello sport saranno utilizzati impianti per la produzione di energia elettrica e termica da fonti rinnovabili in modo da renderlo quasi autosufficiente dal punto di vista energetico. All’esterno saranno realizzati percorsi attrezzati dotati di panchine e aree relax.  Saranno messe a dimora anche nuove alberature.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.