Quantcast

Capannori, potenziata la raccolta differenziata nei cimiteri

Saranno create piccole isole per i rifiuti. L'assessore Del Chiaro: "L'obiettivo è assicurare maggiore cura e decoro per i campisanti"

Sarà migliorata la raccolta differenziata negli oltre 40 cimiteri di Capannori. Il Comune, in collaborazione con Ascit, ha deciso di realizzare delle piccole isole di raccolta dotate di bidoncini per le varie tipologie di rifiuti all’interno di ciascun camposanto, in modo che i rifiuti possano essere conferiti in un unico sito, visto che attualmente i bidoni sono posizionati in varie aree e spesso sono presi di mira  da qualche incivile. L’operazione prenderà il via dai cimiteri di Pieve San Paolo, Capannori e Carraia, per poi essere estesa a tutti gli altri entro la fine dell’anno. L’amministrazione comunale e Ascit incontreranno le associazioni che gestiscono le aree cimiteriali per individuare le migliori zone interne dove collocare le isole di raccolta.

“Con questa operazione vogliamo creare piccole aree di raccolta differenziata in ciascun cimitero del nostro territorio, sia per facilitare il conferimento dei rifiuti per i cittadini, sia per contrastare gli utilizzi impropri dei bidoni – spiega l’assessore all’ambiente, Giordano Del Chiaro -. L’obiettivo è innanzitutto assicurare maggiore cura e decoro per i camposanti, luoghi di comunità di estrema importanza in quanto custodi degli affetti e della memoria della cittadinanza. Altro obiettivo è scoraggiare gli utilizzi non corretti dei contenitori per i rifiuti situati nei cimiteri in aggiunta ai maggiori controlli che stiamo realizzando attraverso le fototrappole, grazie alle quali proprio recentemente sono state elevate 7 multe per abbandono di rifiuti al cimitero di Camigliano. Questa iniziativa vedrà la collaborazione delle tante associazioni che si stanno facendo carico della manutenzione dei nostri cimiteri perché siano luoghi sempre più decorosi”.

Questo progetto rientra nella strategia portata avanti dall’amministrazione comunale per potenziare  la raccolta differenziata  anche nei luoghi pubblici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.