Quantcast

Una panchina rossa contro le violenze a Villa Basilica

Un gesto simbolico per dire basta con le prevaricazioni di genere

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne: a Villa Basilica è stata inaugurata stamani (25 novembre) la panchina rossa nel centro del paese.

Un’iniziativa fortemente voluta dall’amministrazione Anelli che ne sottolinea l’impegno nel contrasto alla violenza di genere. La panchina è stata posizionata in piazza Vittorio Veneto, nel centro di Villa Basilica: una scelta assolutamente non casuale, ma anzi frutto di una precisa volontà. “Abbiamo deciso di mettere la panchina rossa nella piazza principale – commenta il sindaco Elisa Anelli – perché chiunque vi passi davanti la veda e ne ricordi il significato. Abbiamo voluto inaugurare la panchina insieme ai ragazzi delle nostre scuole, perché come amministratori dobbiamo fare tutto quanto è possibile per sensibilizzare ed educare le nuove generazioni al rispetto dell’altro: solo in questo modo possiamo arginare il fenomeno della violenza contro le donne”.

All’inaugurazione erano presenti il sindaco Elisa Anelli, l’assessore Matteo Simi, il consigliere comunale Sara Lazzari, il maresciallo Antonio Di Gennaro, comandante della stazione dei Carabinieri di Villa Basilica, il coordinatore dell’ufficio di polizia municipale Cristina Bonciolini, la classe quinta della scuola primaria Salvo D’Acquisto e la terza della scuola secondaria di primo grado Stefano Franchi di Villa Basilica con i propri insegnanti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.