Quantcast

Anche Montecarlo all’assemblea delle città del vino

Il consigliere delegato Donatini e "l'ambasciatore" Del Vigna: "Sosterremo con il nostro contributo l'associazione"

A Barolo, città italiana del vino 2021, si è tenuta domenica scorsa (21 novembre) l’assemblea ordinaria delle città del vino. L’occasione era molto importante perché prevedeva l’elezione del nuovo consiglio e del nuovo presidente, dopo 3 mandati molto proficui del presidente uscente Floriano Zambon. L’evento era molto sentito e ha visto presenti i rappresentanti di moltissimi dei 460 comuni facenti parte dell’Associazione. Il comune di Montecarlo era presente con il consigliere delegato Fulvio Donatini e l’ambasciatore delle Città del Vino Roberto Del Vigna (nella foto).  “L’amministrazione di Montecarlo – si legge in una nota – ringrazia il Comune di Barolo per la calda accoglienza e l’ottima organizzazione dell’evento. Al nuovo presidente, Angelo Radica, sindaco di Tollo, e a tutto il consiglio un augurio di buon lavoro per i prossimi 3 anni. Montecarlo sosterrà l’associazione dando il proprio contributo alle iniziative e ai progetti che verranno realizzati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.