Quantcast

Altopascio, arriva l’illuminazione in via Vecchia Romana foto

Installati i nuovi lampioni lungo tutto il tratto

Arriva la luce in via Romana Vecchia a Altopascio. La strada, storicamente al buio, da due giorni è illuminata, quindi più sicura e di conseguenza anche più bella, grazie all’intervento dell’amministrazione D’Ambrosio che ha portato all’installazione di nuovi lampioni lungo tutto il tratto. In particolare, il progetto ha riguardato il posizionamento di punti luce a led di ultima generazione, capaci così di migliorare anche l’efficientamento energetico comunale, per un investimento complessivo di 150mila euro.

“Finalmente abbiamo potuto accendere la luce in via Romana Vecchia- commentano il sindaco, Sara D’Ambrosio, e l’assessore ai lavori pubblici, Francesco Mastromei -. Il progetto era iniziato già nel primo mandato, grazie anche al lavoro dell’assessore Toci, ed era una delle nostre priorità. Una strada buia è una strada pericolosa per le auto che vi transitano, per i pedoni e per i ciclisti. La via Romana Vecchia, che corre parallela alla via Romana a Badia Pozzeveri, al confine con Montecarlo, è una delle direttrici che dalle zone di confine, in particolare dalla località Carbonata, portano in centro ad Altopascio: era impensabile continuare a viaggiare su una strada senza illuminazione pubblica. Con questo intervento andiamo infatti a risolvere un problema molto sentito a cui da anni si chiedeva una soluzione e di questo ne siamo molto felici: illuminazione significa sicurezza, cura e decoro. Significa soprattutto permettere alle persone di frequentare il posto in cui vivono con maggiore tranquillità. E in senso generale significa attenzione a tutto il territorio, non solo al centro; soprattutto attenzione a quelle zone che si sentono periferia, ma che non lo sono. Inoltre, anche i lampioni della via vecchia Romana sono a led, come tutti gli altri che abbiamo già sostituito e che andremo a sostituire: si tratta di un impegno forte e convinto verso la sostenibilità ambientale. L’attenzione per il territorio, per tutto il territorio, passa da questi interventi, realizzati grazie al lavoro dell’ufficio lavori pubblici, che significano cura, decoro, capacità di ascolto e di risolvere i problemi. La stessa modalità la adotteremo anche in altre parti del territorio dove la luce manca e dove la andremo a mettere”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.