Quantcast

Capannori, in arrivo due nuove telecamere in viale Europa

Saranno in grado di leggere le targhe dei veicoli

In arrivo sul territorio due nuove telecamere di videosorveglianza che l’amministrazione comunale di Capannori, grazie ad un finanziamento di 25 mila euro ottenuto dal Ministero dell’Interno attraverso la partecipazione ad un bando, installerà all’inizio e alla fine del viale Europa per il monitoraggio dei veicoli in transito sia in direzione nord che in direzione sud. I due nuovi dispositivi che saranno attivi 24 ore su 24 e in grado di leggere le targhe dei mezzi anche di notte, permetteranno di scoprire veicoli che circolano privi di assicurazione o con la revisione scaduta e di intervenire in caso di problemi di traffico e altre criticità, andando così a rafforzare la sicurezza stradale su un’arteria particolarmente transitata e ad implementare la rete di telecamere già presente sul territorio.

“Abbiamo deciso di posizionare le due nuove telecamere finanziate interamente da fondi ministeriali sul viale Europa essendo questa una viabilità particolarmente importante e transitata, anche da mezzi pesanti, e in vista degli importanti lavori che nei prossimi mesi la interesseranno – spiega l’assessore alla sicurezza urbana Lucia Micheli -. Andremo così a rafforzare la rete di telecamere stradali già presenti su altre viabilità principali del territorio per garantire maggiore sicurezza. L’impegno della polizia municipale sul fronte della sicurezza urbana e stradale è costante; le telecamere sono un prezioso strumento che va ad integrare la presenza sul territorio e l’importante lavoro svolto quotidianamente. Metteremo a disposizione delle forze dell’ordine i filmati per indagini in caso di furti o altri reati, quale ulteriore mezzo di contrasto alla microcriminalità, consolidando così la collaborazione per la sicurezza del territorio che va avanti da anni”.

Le altre telecamere per la lettura delle targhe sono presenti a San Leonardo in Treponzio in via di Tiglio all’incrocio con via di Sottomonte, in via di Sottomonte a Guamo, al confine con il territorio comunale di Lucca, a Tassignano in via Domenico Chelini all’incrocio con via Carlo Piaggia e via del Casalino, a Segromigno in Monte in via Nuova, a Lunata in via Pesciatina vicino alla chiesa e a Gragnano in via Pesciatina.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.