Quantcast

A febbraio i lavori al ponte di via di Meolla a Gragnano

Arrivato un finanziamento regionale da 150mila euro per l'intervento sull'attraversamento del rio Ralle

Partiranno a febbraio i lavori per il rifacimento e la messa in sicurezza del ponte di via di Meolla a Gragnano, situato in corrispondenza dell’attraversamento del Rio Ralle attualmente chiuso al transito perché danneggiato in seguito ad eventi meteorologici avversi.

Per realizzare quest’opera particolarmente importante e attesa l’amministrazione Menesini ha ottenuto un finanziamento regionale di 150mila euro nelle scorse settimane e adesso è in corso l’iter per dare il via al cantiere, che avrà la durata di circa 90 giorni. L’intervento ha lo scopo di regimare il corso del torrente nelle vicinanze del ponte, di evitare lo scalzamento delle fondazioni delle spalle e di riparare i danni che hanno riguardato sia la struttura che il corpo stradale.

“Questo intervento è molto atteso dagli abitanti della zona, perché è un collegamento fra Gragnano e Camigliano, utilizzato soprattutto da chi ci vive – dicono l’assessore ai lavori pubblici Davide Del Carlo e il consigliere comunale di zona Gianni Campioni – Il finanziamento della Regione Toscana, che ringraziamo, copre totalmente il costo dell’opera, e quindi possiamo procedere alla ristrutturazione complessiva e alla messa in sicurezza di questa infrastruttura danneggiata alcuni mesi fa a causa del maltempo e al ripristino della viabilità. L’intervento rimetterà praticamente a nuovo il ponte di via di Meolla, mettendolo anche in sicurezza dal punto di vista idraulico. Si tratta di un impegno che ci eravamo presi e siamo orgogliosi che siamo arrivati alla concretizzazione del lavoro, che dimostra anche la grande attenzione che abbiamo per la salvaguardia del territorio”.

Il ponte risulta danneggiato sulla spalla sinistra e in minima parte sulla spalla destra ed anche il corpo stradale è stato interessato da un dissesto sulla riva sinistra. I lavori di ristrutturazione prevedono la pulizia e il decespugliamento di un tratto a monte e a valle del ponte con il taglio di alcuni alberi che presentano problemi di stabilità e il rinforzo delle fondazioni delle spalle con perforazioni armate e successiva realizzazione di una soletta di sottofondazione. Sarà inoltre cucita la lesione sulla spalla in sponda sinistra con iniezioni armate e sarà realizzato il rivestimento a monte e a valle del ponte. Il progetto di ristrutturazione contempla inoltre la realizzazione della protezione spondale con scogliera intasata a cemento e l’installazione di una barriera stradale ai bordi del ponte e della strada. Si procederà poi al ripristino del corpo stradale e della pavimentazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.