Quantcast

Fdi Capannori: “Il progetto ‘Senza di te si può fare?’ Ancora una volta una nostra proposta”

Il consigliere Petrini: "Non è la prima volta che la maggioranza e la giunta prima ricevono una nostra proposta e la fanno loro apportando piccole modifiche o nascondendola dentro altri progetti"

“Il progetto Senza di te si può fare? Ancora una volta una nostra proposta”. Così il consigliere di Fratelli d’Italia di Capannori Matteo Petrini commenta l’approvazione dell’iniziativa che mira alla progressiva riduzione dell’uso della plastica.

Stop alla plastica usa e getta: a Capannori al via il progetto “Senza di te… si può fare”

“Siamo felici – dice Petrini – che il Comune abbia intrapreso questo tipo di iniziativa, soprattutto perché, l’installazione di distributori di acqua negli edifici comunali, che è uno dei punti del progetto, è una proposta fatta dal nostro gruppo in una mozione risalente a quasi due anni fa e mai discussa, che in più però chiedeva di posizionare i medesimi distribuiti anche in tutte le scuole del nostro Comune. Non è la prima volta che la maggioranza e la giunta prima ricevono una nostra proposta e la fanno loro apportando piccole modifiche o nascondendola dentro altri progetti. Questo modo di operare della giunta a nostro parere dimostra sia che Fratelli d’Italia Capannori sta lavorando bene, mettendosi in evidenza come forza di proposizione più che di opposizione, con atti che spesso come in questo caso, anticipano le mosse dell’amministrazione sia che la maggioranza agisce in modo ipocrita affossando o ignorando a prescindere ogni proposta arrivi dai banchi dell’opposizione con interventi e motivazioni al limite dell’assurdo sia che giunta e maggioranza, mancando di idee, pensano al solo apparire e si appoggiano a ciò che la minoranza propone per migliorare la vita dei capannoresi”.

“Nonostante una certa amarezza – conclude Petrini –  Fratelli d’Italia Capannori è fiera del lavoro svolto fino ad ora, sia in aula che sul territorio e considera episodi come questo come un ulteriore sprono a incrementare il proprio impegno verso i capannoresi”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.